Allarme

Covid, il dottor Bassetti: “Un paziente tra la vita e la morte dopo aver rifiutato il vaccino”

È un uomo di 77 anni. L'infettivologo: "Inaccettabile non vaccinarsi e mettere a repentaglio la propria vita"

Generica

Liguria. Hanno rifiutato il vaccino anti-Covid e ora due pazienti positivi al coronavirus sono ricoverati in gravi condizioni nel reparto di malattie infettive del San Martino di Genova. Uno di questi “lotta tra la vita e la morte“. A raccontarlo in conferenza stampa è stato il primario Matteo Bassetti. I due malati hanno 74 e 77 anni, il secondo è quello più compromesso.

“Erano entrambi dichiaratamente no-vax – ha spiegato Bassetti -. Avrebbero avuto un appuntamento oltre un mese fa, quindi avrebbero potuto ragionevolmente arrivare ad affrontare questo momento della pandemia già coperti e si erano rifiutati.

Una notizia che contrasta con un dato positivo, fornito dallo stesso Bassetti: da tre giorni il reparto di malattie infettive non registra alcun ricovero. Ma l’infettivologo lancia l’allarme: “Non vaccinarsi oggi, per chi è nelle categorie a cui il vaccino è stato offerto, vuol dire mettere la propria vita a repentaglio di un virus di fronte al quale abbiamo delle armi – ha proseguito -. Non è accettabile oggi che chi rientra nelle categorie prioritarie non si vaccini. Diamo questi messaggi anche se non avrei voluto darli perché è evidente che oggi non essere vaccinati vuol dire rimanere alla mercé di un virus che fa molto male”.

“Mi sarei aspettato, dopo quello che è capitato nel nostro Paese, che la componente no-vax o vaccino-scettica non ci fosse, invece non è così. Sono molto più frequenti di quanto non si possa pensare, magari non in Liguria, ma in Italia è una componente ancora molto forte su cui tutti insieme dobbiamo agire comunicando e cercando di spiegare benefici e rischi. Non vaccinarsi porta a questo. Dobbiamo preoccuparsi di queste persone per il prossimo autunno, dobbiamo fare in modo che non esistano più persone fragili che non sono vaccinate”.

leggi anche
vaccino covid
Soluzione
Covid, nel Savonese il 33% degli over 60 non si è ancora vaccinato: un software per individuarli e convincerli
matteo bassetti
Messaggio forte e chiaro
Bassetti: “Un mio paziente che ha rifiutato il vaccino è intubato da 48 ore, chi dice no rischia la vita”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.