Ceriale, tutto pronto per l’attesa Granfondo El Diablo con lo special guest Claudio Chiappucci - IVG.it
Ciclismo amatoriale

Ceriale, tutto pronto per l’attesa Granfondo El Diablo con lo special guest Claudio Chiappuccievento

Il sindaco Romano e il consigliere delegato allo sport Elia Campo: “Prologo ad una stagione di grandi eventi”

Granfondo di Loano il passaggio a Cenesi

Ceriale ancora protagonista di eventi sportivi nel nome del ciclismo. Dopo il successo del Trofeo Città di Ceriale del 27 febbraio scorso, domenica 16 maggio andrà in scena la prima Granfondo El Diablo, una riedizione della Granfondo e valevole per il circuito Trofeo Loabikers.

Special guest sarà Claudio Chiappucci, cui è dedicata la corsa ciclistica cerialese, vincitore di una Milano-Sanremo, due Giri del Piemonte, tre tappe al Tour de France e una al Giro d’Italia e della medaglia d’argento ai Mondiali su Strada del 1994. Sportivi e appassionati ricordano sempre le sue memorabili scalate e salite nelle corse a tappe.

La Granfondo El Diablo prevede un percorso impegnativo con i suoi 113 chilonetri e oltre 2.100 metri di dislivello in due sole salite, con il Colle San Bernardo di Mendatica, a quota 1.300 metri sul livello del mare, e poi l’ascesa al Colle Caprauna, Cima Coppi a 1.394 metri, nel cuore delle Alpi liguri tra Piemonte e Liguria e che collega le valli Pennavaira e Arroscia.

La partenza e l’arrivo saranno situati sul panoramico lungomare Armando Diaz, ai piedi del bastione. La gara, organizzata del gruppo sportivo Loabikers, con il patrocinio del Comune di Ceriale, inizierà alle ore 10,30 ed è valida come prova del campionato nazionale Acsi. Sono ammessi tutti i cicloamatori e cicloturisti di ambo i sessi, italiani e stranieri compresi tra i 16 e 75 anni, purché tesserati alla FCI o a enti della Consulta Nazionale e ai non tesserati ma in possesso di certificato medico attestante la sana e robusta costituzione. Da parte degli organizzatori si attende una grande partecipazione alla gara ciclistica.

“Siamo felici che un evento sportivo come questo possa rappresentare un segnale di ripartenza e anteprima della prossima stagione estiva” afferma il consigliere delegato allo sport Elia Campo.

“Ceriale prosegue nella sua tradizione di manifestazioni legate al ciclismo, sport che conta numerosi appassionati nella nostra comunità sportiva e capace di richiamare tanti visitatori. L’evento sportivo e la sua organizzazione saranno predisposte nel totale rispetto delle attuali normative anti-Covid, nel segno di una massima sicurezza sanitaria” conclude il consigliere delegato allo sport.

“Un primo e importante evento di richiamo e di indotto turistico nel nostro territorio, prologo ad un lungo elenco di appuntamenti per l’estate 2021: stiamo lavorando, infatti, per garantire una offerta di eventi e manifestazioni per tornare a respirare aria di normalità, pur mantenendo sempre alta l’attenzione sulla nuova fase della pandemia” aggiunge il sindaco di Ceriale, con delega al turismo, Luigi Romano.

Per lo svolgimento della manifestazione sportiva è prevista la sospensione temporanea della circolazione di qualsiasi veicolo in entrambi i sensi di marcia per tutto il percorso della gara ciclistica. In ogni caso, la durata della chiusura in ciascun punto del percorso non potrà essere superiore a 30 minuti, calcolati dal momento del transito del primo concorrente. Saranno comunque indicati con apposita comunicazione e segnaletica percorsi alternativi.

leggi anche
  • Amatori
    Ciclismo, alla Granfondo del Diablo campioni di tutti i tempi
    Granfondo del Diablo
  • Ciclismo amatoriale
    Trofeo Loabikers, a Ceriale si pedalerà con Claudio Chiappucci
    TROFEO LOABIKERS
  • Prima edizione
    Ciclismo: doppietta cuneese alla Granfondo El Diablo
    Mattia Magnaldi
  • Protagonisti
    Sibello e Chiappucci: Alassio ha vissuto un weekend da campioni
    alassio

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.