Bidoni su un parcheggio per disabili ad Albenga, l'assessore Polio risponde alla segnalazione: "Scarso senso civico" - IVG.it
Controllo

Bidoni su un parcheggio per disabili ad Albenga, l’assessore Polio risponde alla segnalazione: “Scarso senso civico”

L'assessore all'ambiente: "Non credo si sia trattato di un atto volontario da parte di operatori SAT"

Albenga. È giunta nel pomeriggio la risposta da parte dell’assessore dell’ambiente albenganese Gianni Pollio in merito alla segnalazione odierna avanzata da Max Biovi, che lamentava le difficoltà vissute da un disabile nel suo quotidiano. L’istanza, in particolare, aveva ad oggetto un parcheggio adibito ai disabili occupato dai bidoni della raccolta differenziata.

“Ricevuta la segnalazione circa la presenza di alcuni bidoni dell’immondizia su uno stallo disabili mi sono recato personalmente sul posto accompagnato da alcuni operatori della SAT. Insieme abbiamo verificato come il problema fosse già stato risolto” ha detto l’assessore Pollio.

“Purtroppo, qualcuno con scarso senso civico potrebbe aver spostato i bidoni dell’umido in modo da ingombrare il parcheggio, non credo si sia trattato di un atto volontario da parte di operatori della SAT che lavorano con professionalità ed impegno con evidenti risultati positivi per la nostra città” continua.

“Colgo l’occasione, inoltre, per precisare come questa Amministrazione ha mostrato e sta mostrando una particolare attenzione alle tematiche legate alla disabilità. Il Consiglio Comunale ha approvato il PEBA (Piano Eliminazione Barriere Architettoniche) e già diversi interventi sono stati effettuati su tutto il territorio. Siamo, inoltre, sempre attenti alle segnalazioni che riceviamo cercando di dare una risposta a ciascun cittadino, specialmente su questo genere di argomenti” conclude Pollio.

leggi anche
  • Improprio
    Albenga, la segnalazione di Max Biovi: “Bidoni dell’immondizia occupano un parcheggio per disabili”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.