Albisola Pallavolo, buona la prima nella seconda fase: 3-0 al Celle Varazze - IVG.it
Serie c femminile

Albisola Pallavolo, buona la prima nella seconda fase: 3-0 al Celle Varazze

Francesco Valle: "Complimenti ad entrambe le squadre. Per noi era importante partire bene"

Albisola Superiore. È scattata sabato 8 maggio la seconda fase del torneo di Serie C femminile. Le formazioni qualificate si sono “portate in eredità” i punti conquistati nel primo turno contro le altre compagini che sono riuscite a staccare il pass per il secondo girone.

Partire con il piede giusto era fondamentale per l’Albisola e l’avversario, il Celle Varazze, era sicuramente una brutta gatta da pelare. Anche perché la prossimità territoriale e i trascorsi di alcune giocatrici rendevano l’aria molto da “derby“: gare indecifrabili per antonomasia.

Il primo parziale si è giocato sul filo di lana dei punti e della condizione psicologica con ogni singola giocata determinante per passare dall’entusiasmo che dà la vittoria allo scoramento dettato dalla sconfitta. Hanno vinto 29-27 le ragazze di coach Valle e del vice Lavagna. Lo sforzo fatto dalle avversarie è stato vanificato dal punteggio che non lascia spazio alla bontà della prestazione.

Forti di questo exploit sul filo di lana, le albisolesi hanno fatto loro i seguenti due parziali 25-19 e 25-15. Un successo che vale il primo posto al pari del Lunezia Volley.

L’allenatore Francesco Valle elogia le avversarie e, ovviamente, la prova di tutta la squadra, che come ribadito in altre occasioni si è dimostrata coesa. “Lo sapevamo che era un derby e loro hanno giocato come si deve giocare una partita – dichiara -. C’erano tante giocatrici che sono passate da Albisola o comunque sono ancora di proprietà dell’Albisola, perciò ci tenevano sicuramente a fare bella figura e l’hanno fatta perché hanno giocato due set molto molto buoni. Sapevamo, l’avevamo preparata, però loro hanno fatto ancora qualcosina in più, perciò faccio i complimenti a loro e i complimenti li faccio alle nostre ragazze perché sono state brave“.

Riprendere dopo una sosta può sempre riservare delle incognite. “Siamo stati fermi due settimane, quando riprendi poi questo è un altro campionato – spiega Valle -. Non riparti da zero perché teniamo la classifica, però incontri squadre diverse, quindi motivazioni nuove e nuove cose. Potevamo fare di meglio all’inizio, però io do dei meriti alle ragazze di Celle, perché hanno giocato veramente forte. Noi siamo state brave a tenerle lì, ad avere la pazienza di andare sotto, di rimontare, punto a punto. Ci metto anche un pizzico di fortuna nel finale di set, però non abbiamo rubato niente, ce la siamo stra meritata. Sono contento. Sapevamo di faticare, anche fisicamente abbiamo lavorato un po’ di più; sinceramente pensavo di cominciare una settimana più tardi i playoff, come tutti, poi ci è piombato il calendario quindici giorni fa e quindi non abbiamo programmato benissimo i carichi di lavoro. Vediamo la settimana prossima se riusciamo ad essere un po’ più brillanti“.

Le biancoazzurre hanno iniziato nel migliore dei modi la fase decisiva verso l’obiettivo promozione. “È sempre importante partire bene, come proseguire bene. Però è una nuova partenza, è partire azzerando un po’ i valori, incontrando squadre diverse, quindi non è un ritorno dove stai fermo e poi giochi con le squadre che hai già incontrato. Quindi c’era questa difficoltà, però l’abbiamo gestita abbastanza bene. Vincere il primo set ai vantaggi è stato ancora più bello, siamo contenti” conclude il coach dell’Albisola.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.