Legame tra squadra e città

Albenga Calcio, ecco le maglie dei portieri in onore dei quartieri cittadini fotogallery

I numeri uno della formazione bianconera indosseranno una tenuta che ricorda San Giovanni, San Siro, Santa Eulalia e Santa Maria

Albenga. Questa mattina, nella suggestiva cornice della sala Stucchi del Comune di Albenga, si è tenuta la cerimonia di consegna delle maglie dell’Asd Albenga 1928 realizzate in onore dei quartieri cittadini: San Giovanni, San Siro, Santa Eulalia e Santa Maria.

Una nuova testimonianza del legame che unisce la squadra di calcio bianconera, che milita nel campionato regionale ligure di Eccellenza, e la città. Un rapporto che il club della presidente Claudia Fantino ha voluto celebrare donando le casacche ai capitani dei quattro quartieri.

Presenti alla cerimonia, oltre alla presidente Fantino, anche il patron della società Gianpiero Colla e il direttore generale Andrea Mei. Per il Comune, era presente il sindaco Riccardo Tomatis che ha officiato alla consegna delle speciali divise.

Teniamo molto al legame con la città e questa iniziativa lo conferma – ha spiegato la presidente Fantino -. Queste maglie vogliono rappresentare il rapporto di vicinanza, che vogliamo continuare a rafforzare, con il territorio: la vicinanza della squadra alla città, ma anche della città e dei cittadini alle vicissitudini del nostro club”.

Le quattro speciali divise, recentemente indossate dai portieri della compagine ingauna in occasione delle sfide disputate nel campionato di Eccellenza (gare che peraltro hanno fruttato risultati utili), sono inoltre a disposizione di tifosi e appassionati: è possibile acquistarle presso la segreteria dello stadio “Annibale Riva”.

“Questa iniziativa evidenzia e sottolinea il legame tra l’Albenga Calcio e il territorio, legame colto perfettamente dall’attuale presidenza che ha voluto omaggiare i rappresentanti dei quartieri del Palio con quattro diverse maglie – ha commentato il sindaco Riccardo Tomatis -. Un po’ di Palio ora sarà nell’Albenga Calcio e viceversa. Oggi si è rafforzato ancor più questo legame che parla di storia, tradizione, territorio e sport. Una collaborazione iniziata in un periodo diverso da quello che stiamo vivendo, ma che il Covid non ha fermato, ma forse, anzi, ha rafforzato. Ora è il momento di guardare al futuro con un legame che ci auguriamo possa durare a lungo”.

A seguire, ha preso la parola il patron dell’Asd Albenga 1928 Gianpiero Colla: “Questa iniziativa è stata resa possibile soprattutto grazie all’impegno del nostro direttore generale Andrea Mei, che ringraziamo per questo ma più in generale anche per il suo lavoro importantissimo per la nostra società. Arriviamo da un periodo complicato per via dell’emergenza Covid, che personalmente abbiamo purtroppo dovuto affrontare da vicino: è per questo che abbiamo deciso che dedicheremo sempre più spazio ad attività per il sociale. Colgo inoltre l’occasione per ringraziare l’amministrazione comunale e il sindaco per il loro appoggio nei confronti dell’Asd Albenga 1928, che non è mai mancato”.

In conclusione, il pensiero di Andrea Mei: “Grazie alla proprietà dell’Albenga Calcio per le energie che ha profuso nonostante le difficoltà che l’hanno costretto a rimanere distante, ma solo fisicamente, dalle vicissitudini societarie. Il sostegno economico non è mai venuto meno così come la speranza di vedere un giorno la nostra squadra in categorie superiori”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.