Alassio, gli alunni del Giancardi terzi al Premio Scuola Digitale col progetto "Book of Dreams" - IVG.it
Podio

Alassio, gli alunni del Giancardi terzi al Premio Scuola Digitale col progetto “Book of Dreams”

Un diario emotivo esperienziale social

Albeghiero Alassio Book of Dreams

Alassio. Gli allievi della sezione Giancardi dell’istituto di istruzione superiore Giancardi-Galilei-Aicardi di Alassio per il secondo anno consecutivo si sono classificati terzi alla fase provinciale del Premio Scuola Digitale 2021 presentando il progetto “Book of Dreams”, un diario emotivo esperienziale social.

Spiegano dalla scuola: “Il progetto è iniziato a marzo 2020, nel pieno della pandemia, per mantenere vivo il legame tra la scuola e i suoi allievi: per ricostruire la vita con la vita, con piccoli frammenti di quotidianità, alla riscoperta di quella libertà interiore che nulla può portarci via. Si tratta di un artproject in forma di sketchbook composto da testi, riflessioni, foto, disegni in una vertigine di linguaggi differenti e di stupore che ha offerto forte e marcato il senso di identità corale, attraverso una rappresentazione esperienziale unica e personale. Il progetto è già stato selezionato e premiato dal Miur per il progetto nazionale #Noisiamolescuole. Gli allievi della sezione Giancardi sono stati intervistati e filmati come premio in tre bellissimi video realizzati da una ditta specializzata per conto del ministero”.

Il progetto “Book of Dreams” col perdurare delle questioni pandemiche, continua durante l’anno scolastico in corso nella sua naturale evoluzione dal titolo “Unlocked”. “L’idea-guida è stata quella di realizzare la scoperta o la riscoperta della libertà interiore attraverso il confronto tra una libertà che si temeva perduta e una che si suppone riconquistata. La caratteristica del nuovo progetto ‘Unlocked’ è la flessibilità e l’adattamento, al fine di contribuire ad accompagnare la comunità scolastica attraverso le varie fasi della vita col virus e delle prudenti e graduali forme di ripresa. I capitoli del progetto variano con la percentuale della presenza o della DaD e con le attività di laboratorio”.

“Oltre ad un serio rinnovamento tecnologico e digitale l’Istituto alassino, sotto la guida del dirigente Massimo Salza, continua un opera di miglioramento delle modalità didattiche e di comunicazione delle proprie competenze, dei propri talenti e dei propri sentimenti. La risposta degli allievi è stata immediata, data l’originalità dell’idea e della forma convincendo gli stessi giudici del concorso a premiare i nostri ragazzi”.

Il progetto continua sui canali social dell’istituto per dare spazio e voce a tutti gli allievi: seguiteci anche voi. Qui il link ai social della scuola.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.