Rinnovazione

Alassio, al via a nuovi cantieri e a alla riqualificazione della pubblica illuminazione

Invernizzi: "Quest'ultimo progetto va a completare la riqualificazione di uno dei luoghi più strategici e centrali della nostra città"

Comune Alassio

Alassio. Duecentomila euro per il secondo lotto del ripristino dell’infrastruttura stradale di Via Nam, danneggiata a seguito degli eventi alluvionali del 2018, e altri centomila per il progetto di riqualificazione della pubblica illuminazione su Via Giancardi, in Via Robutti e nella piazza antistante il Monumento ai caduti: sono questi i contenuti delle due delibere approvate recentemente dalla Giunta Comunale alassina.

​”Per quanto riguarda via Nam conclusi nell’autunno scorso i lavori del primo lotto, si tratta di intervenire sul restante tratto di strada con il ripristino dei sottoservizi, delle condotte delle acque bianche e dell’asfaltatura – spiega l’assessore ai lavori pubblici Rocco Invernizzi -.  Si tratta di un’opera progettata non solo per la riqualificazione della strada, ma anche per aumentarne la resilienza dal rischio idrogeologico verificato nel corso delle analisi propedeutiche al progetto stesso”.

“Con l’approvazione della delibera sulla riqualificazione degli impianti di pubblica illuminazione si va ad intervenire su un problema che da tempo viene segnalato in ottica di sicurezza, ovvero sul tratto di via Giancardi compreso tra la fermata dell’autobus e la Discoteca le Vele. L’operazione auspicata da tempo, infatti, vuole andare a illuminare il tragitto che i ragazzi compiono per raggiungere il noto locale estivo” prosegue.

La delibera prevede anche un punto luce in prossimità dell’attraversamento pedonale di Via Robutti e la sostituzione della linea, degli accessori e dei candelabri che illuminano la piazza antistante il Monumento ai Caduti.

“Dopo l’intervento sul Muretto e dopo la straordinaria manutenzione effettuata su tutto il verde pubblico, grazie alla consigliera Aicardi, quest’ultimo progetto va a completare la riqualificazione di uno dei luoghi più strategici e centrali della nostra città” conclude Invernizzi.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.