Ad Albenga torna la Festa di Sant'Isidoro - IVG.it
Altre news

Ad Albenga torna la Festa di Sant’Isidoroevento

Domenica 16 maggio a partire dalle 9 in centro storico, piazza San Michele e piazza IV Novembre

isidoro albenga

Albenga. Torna ad Albenga la festa di Sant’Isidoro, patrono degli agricoltori.

Domenica 16 maggio a partire dalle 9 in centro storico, piazza San Michele e piazza IV Novembre, saranno presenti stand espositivi con le eccellenze del territorio, i mezzi agricoli e alcuni animali da fattoria.

Afferma il vicesindaco Alberto Passino: “La Festa di Sant’Isidoro è tra gli eventi che ricordano la tradizione, l’origine e la vocazione agricola della nostra città. Per questo abbiamo voluto riportare questa celebrazione ad Albenga attraverso la realizzazione di una manifestazione caratterizzata da stand di prodotti tipici dell’agricoltura ingauna, animali e mezzi agricoli. Ci saranno inoltre le celebrazioni religiose come la messa in Santa Maria Infontibus ore 18:30 e a seguire benedizione. Piazza San Michele sarà ‘invasa’ da grossi trattori, e nel centro storico saranno presenti stand espositivi grazie alla collaborazione delle associazioni agricole Coldiretti, Cia e Confagricoltura, oltre al presidio slow food dell’asparago violetto. Inoltre ci saranno animali della fattoria, vacca e vitellino, che i bambini potranno vedere da vicino.”

L’assessore agli eventi Marta Gaia: “La stagione di eventi inaugurata da Fior d’Albenga prosegue con una giornata dedicata al comparto agricolo che, insieme a quello florovivaistico, è da sempre traino per l’economia della Piana. Sotto le torri, emblema della storia e della cultura ingauna, sfileranno i mezzi agricoli tra le bancarelle con i prodotti tipici, frutto del lavoro delle tante aziende del territorio”.

Aggiunge l’assessore all’agricoltura Silvia Pelosi: “La Festa di Sant’ Isidoro avvicina, anche fisicamente, quelle che sono le eccellenze che caratterizzano e rendono unica la nostra città: agricoltura, storia e cultura. Vedere nel nostro centro storico i mezzi agricoli, gli animali e soprattutto i prodotti tipici della nostra terra, sarà occasione e strumento per fare conoscere questa importante realtà a visitatori e cittadini. Un ringraziamento va alle associazioni agricole con le quali collaboriamo costantemente e che si dimostrano sempre disponibili”.

leggi anche
  • Un ventaglio di opzioni
    Tesori d’arte, cultura, fiere agricole, recital musicali: una vasta gamma di eventi nel fine settimana in provincia
    Cappella della Misericordia Villa Faraggiana

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.