Zona rossa, intensificati i controlli a Savona da parte di polizia locale e questura: poche sanzioni - IVG.it
Sulle strade

Zona rossa, intensificati i controlli a Savona da parte di polizia locale e questura: poche sanzioni

Effettuate alcune multe per il mancato rispetto del codice della strada, ma nessuna per l'ultima ordinanza Covid

Savona. Nella giornata di oggi sono stati intensificati i controlli per il rispetto delle restrizioni da zona rossa nella città della Torretta. La polizia locale insieme alla Questura di Savona hanno effettuato controlli a tappeto lungo il territorio.

“Sono state effettuate alcune sanzioni per il mancato rispetto del codice della strada, ma nessuna per le restrizioni da zona rossa” afferma il comandante della polizia municipale di Savona, Igor Aloi. Fortunatamente i residenti hanno rispettato tutte le regole della nuova ordinanza valide fino alla chiusura della zona rossa nel savonese, prevista per l’11 aprile.

I controlli sono stati effettuati sulla via Aurelia, arteria principale che mette in comunicazione la città della Torretta con altri Comuni, ma anche al prolungamento a mare per verificare eventuali assembramenti lungo le zone di massima affluenza nei giorni festivi. Anche nelle giornate di Pasqua e Pasquetta gli agenti di polizia continueranno a osservare e, quando necessario, sanzionare i “furbetti” della zona rossa.

leggi anche
  • Protesta
    Zona rossa, gli ambulanti savonesi scendono in piazza: venerdì l’incontro con il prefetto

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.