Turismo, il ministro Garavaglia fissa il traguardo: "Il 2 giugno possibile data per le riaperture" - IVG.it
Save the date

Turismo, il ministro Garavaglia fissa il traguardo: “Il 2 giugno possibile data per le riaperture”

"È ora di programmare. Dare solo segnali negativi è sbagliato perché l'economia vive anche di aspettative"

Italia. Il 2 giugno, Festa della Repubblica Italiana. Potrebbe essere questa la data tanto attesa dal mondo del turismo, che in Italia, e in particolare in Liguria, riveste un ruolo preponderante in termini di introiti, per le riaperture.

Ad annunciarlo, intervenendo alla trasmissione Omnibus, come riportato da Ansa, è stato proprio il ministro del Turismo, Massimo Garavaglia.

“Dare solo segnali negativi è sbagliato perché l’economia vive anche di aspettative. Monitoriamo settimana per settimana ed è ora di programmare le riaperture”, ha affermato.

“In Francia si parla del 14 luglio, negli Usa del 4 luglio, il 2 giugno è la nostra festa nazionale e potrebbe essere una data delle riaperture per noi. L’anno scorso non sapevano a cosa andavamo incontro. Questa volta, invece, abbiamo l’esperienza passata e un piano vaccinale che sta procedendo. Stiamo lavorando settore per settore per dare date specifiche”, ha aggiunto.

Inoltre, il ministro ha anche parlato del cosiddetto “Green Pass”, il passaporto vaccinale: si tratta di una soluzione pensata dall’Unione Europea per permettere ai cittadini degli Stati membri di viaggiare e spostarsi all’interno della stessa Unione.

Stiamo lavorando al Green Pass, che prevede tre condizioni, il vaccino, avere avuto il covid e il tampone negativo. Non è discriminatorio e da noi esiste già in Sardegna. Il punto è creare meccanismi per cui sia semplice circolare”, ha concluso Garavaglia.

Più informazioni
leggi anche
  • Fiducia
    Slitta l’apertura spiagge, ma balneari al lavoro: “Nel 2020 nessun cluster riconducibile agli stabilimenti in Liguria”
  • Crisi economica
    Pasqua, slitta la prima giornata di mare. Il Sib: “Soffrono anche le spiagge”
  • Al ministro
    Turismo, la richiesta della Regione: “Garantire aiuti statali ai bed and breakfast a gestione familiare”
  • Programmazione
    Si riparte (forse) il 20 aprile: il piano del governo per bar, ristoranti, sport e cultura

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.