Trofeo Loabikers: Onofrio Monzillo e Ylenia Fazzone si aggiudicano la gara di Diano Marina - IVG.it
Ciclismo

Trofeo Loabikers: Onofrio Monzillo e Ylenia Fazzone si aggiudicano la gara di Diano Marina

Federico Pozzetto e Davide Covolo completano il podio maschile

Il podio maschile della Gf Diano Marina (ph Tiziana Veronio)
Il podio maschile della Gf Diano Marina (foto Tiziana Veronio)

Diano Marina. Una bella giornata primaverile ha accolto gli oltre trecento partenti, tra gli oltre quattrocento iscritti, che domenica 18 aprile hanno preso il via della seconda edizione della Granfondo Città di Diano Marina, valevole come prova del Trofeo Loabikers e come prova di campionato nazionale Acsi.

Una partecipazione proveniente da tutta Italia, come dimostra la vittoria di Onofrio Monzillo, ciclista della Autoricambi Marrone, società salernitana.

La corsa parte sulle rampe della prima salita quando il ciclista campano si lancia in fuga, alla cui ruota si aggancia il cuneese Mattia Magnaldi. Dietro di loro si scatenano i migliori, che si lanciano all’inseguimento del duo. Il passo del campano è troppo anche per il piemontese, che è costretto a lasciarlo andare, facendosi riassorbire dagli inseguitori. La storia della corsa termina così, con Monzillo che mantiene la leadership sino all’arrivo passando il traguardo a braccia alzate e in solitaria. Nelle retrovie la corsa si anima un po’ di più, ma senza epiloghi significativi, tanto da portare un gruppetto di sei elementi in volata. Il più veloce è il toscano Federico Pozzetto, che si assegna così la seconda piazza ai danni di Davide Covolo.

Tra le donne è la torinese Ylenia Fazzone, con i colori della Rodman Azimut Squadra Corse, a prendere in mano le redini della gara. Alle sue spalle una coriacea Chiara Turchi, che l’ha messa nel mirino lungo la salita del Ginestro, ma senza riuscire a giungere al contatto. Anzi, andata in crisi, dalle retrovie viene sopravvanzata dalla piacentina Mara Manfredi e dalla sua compagna di squadra, la novarese Sabrina De Marchi.

Tra le società la vittoria per partecipazione è andata alla società torinese Rodman Azimut Squadra Corse, che è salita sul gradino più alto del podio affiancata dalla cuneese Gs Passatore e dalla savonese Bicistore Cycling Team. Al traguardo sono giunti 315 atleti.

Clicca qui per consultare la classifica completa.

Il prossimo appuntamento con il Trofeo Loabikers è fissato per domenica 16 maggio a Ceriale, con la granfondo El Diablo, dedicata al campione Claudio Chiappucci, sempre presente nelle gare del GS Loabikers.

I primi 10 classificati:
1° Onofrio Monzillo (Asd Autoricambi Marrone); 02:48:15.54
2° Federico Pozzetto (Dipa Falasca); 02:49:56.85
3° Davide Covolo (Asd Pedale Elettrico); 02:49:56.85
4° Paolo Castelnovo (Asd Team Mp Filtri); 02:49:56.86
5° Mattia Magnaldi (Om.Cc); 02:49:57.10
6° Marco Provera (Uisp Verbano-Cusio); 02:49:58.10
7° Luca Vergallito (Om.Cc Ssd Arl); 02:49:58.11
8° Stefano Bonanomi (Asd Team Mp Filtri); 02:52:10.36
9° Francesco Figini (Asd Pool Cantu’ 1999); 02:53:16.55
10° Dario Giuseppe Basile (Vigor Redmount – Freedom To Ride); 02:53:16.87

Le prime 10 classificate:
1ª Ylenia Fazzone (Asd Rodman Azimut Squadra Corse); 03:15:37.92
2ª Mara Manfredi (Vivi-Mydoping); 03:17:20.92
3ª Sabrina De Marchi (Vivi-Mydoping); 03:18:47.18
4ª Giulia Portaluri (Asd Rodman Azimut Squadra Corse); 03:20:55.19
5ª Chiara Turchi (Ciclo Team San Ginese); 03:20:55.62
6ª Monica Cuel (Sartoria Ciclistica-Faema); 03:27:28.95
7ª Veronica Pardini (Team De Rosa Santini); 03:31:48.97
8ª Silvia Visaggi (Om.Cc Ssd Arl); 03:33:26.46
9ª Erika Brunetto (Zena Bike Asd); 03:39:10.65
10ª Graziana Antoci (Asd Gc 95 Novara); 03:43:06.24

Le prime 3 società classificate:
1ª Rodman Azimut Squadra Corse
2ª Gs Passatore
3ª Bicistore Cycling Team

Le prossime tappe del Trofeo Loabikers 2021:
16 maggio: Granfondo El Diablo a Ceriale
12 settembre: Granfondo Andora a Andora
26 settembre: Granfondo Albisola a Albisola
10 ottobre: Pietra Ligure Cycling Marathon a Pietra Ligure

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.