Savona, al via la seconda edizione di "Giardini d'artista": ecco come partecipare - IVG.it
Decoro urbano

Savona, al via la seconda edizione di “Giardini d’artista”: ecco come partecipare

L'iniziativa è volta ad acquisire la disponibilità di artisti singoli, collettivi o scuole d'arte a installare le loro creazioni, a loro cura e spese e con impegno alla manutenzione in alcune zone della città

Savona. E’ stato pubblicato sul sito istituzionale del Comune di Savona l’avviso pubblico della seconda edizione di Giardini d’artista. L’iniziativa è volta ad acquisire la disponibilità di artisti singoli, collettivi o scuole d’arte a installare le loro creazioni, a loro cura e spese e con impegno alla manutenzione, in alcune aree verdi individuate dall’amministrazione, al fine di riqualificarle, valorizzando nel contempo le risorse artistiche che operano su territorio che comunque abbiano un legame con il territorio savonese.

“Visto il successo dell’opera vincitrice della prima edizione (Curvy on the beach, situata di fronte al mercato civico) abbiamo promosso questo nuovo avviso invitando gli artisti a partecipare nelle aree indicate nel bando, ovvero: l’aiuola principale Piazzale Amburgo; l’aiuola ingresso Campus Universitario; l’area verde rotonda Piazza Saffi, l’area verde di Piazza Amendola e i giardini di via Fiume” afferma Doriana Rodino, assessore alla cultura per il Comune di Savona.

La durata dell’allestimento sarà pari a due anni e, in caso, di esito positivo, sarà cura dell’amministrazione rinnovare il progetto invitando nuovi artisti sempre tramite avviso pubblico, ed eventualmente implementare il numero dei siti.

Ogni concorrente potrà presentare una sola opera precisando il sito in cui si intende collocarla. Piena libertà creativa nell’impiego di tecniche e materiali e nelle dimensioni, purchè vengano assicurate le caratteristiche di assoluta stabilità e di resistenza ai fenomeni metereologici. Dovrà essere sottoscritto l’impegno del proponente ad installare l’opera a proprie spese entro e non oltre tre mesi dalla comunicazione di selezione da parte del Comune, a provvedere all’eventuale manutenzione, riparazione o sostituzione in caso di necessità nei due anni previsti di permanenza dell’opera, come meglio indicato nelle “modalità di presentazione della proposta”.

La valutazione delle proposte sarà effettuata da una Commissione giudicatrice, nominata successivamente al termine di presentazione delle stesse, all’interno della quale saranno garantite le necessarie competenze artistiche e tecniche. Le opere saranno selezionate ad insindacabile giudizio della Commissione sulla base della qualità ed originalità artistica e dell’ inserimento dell’opera nel contesto ambientale ed urbano in cui si intende collocare.

La Commissione potrà interloquire successivamente con gli artisti per concordare eventuali modifiche, tali da non snaturare la proposta, ritenute migliorative in relazione ad aspetti tecnici e/o di sicurezza.

Le proposte dovranno essere presentate al Protocollo Generale del Comune di Savona in busta chiusa entro le ore 12 del 7 maggio 2021 o potranno essere inoltrate tramite mail all’indirizzo posta@pec.comune.savona.it. recando come oggetto “Proposta progetto Giardini d’artista 2021“.

leggi anche
  • Eccola
    “Curvy on the beach – Bellezze… a tutto tondo”: installazione in ceramica inaugurata a Savona

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.