Salto ostacoli, uno stage con Luca Moneta a Roccavignale - IVG.it
Equitazione

Salto ostacoli, uno stage con Luca Moneta a Roccavignale

Si terrà martedì 4 e mercoledì 5 maggio

Luca Moneta

Roccavignale. Luca Moneta è un istruttore di III livello tra i più conosciuti esponenti del salto ostacoli italiano, con una importantissima carriera a livello internazionale culminata con diverse presenze nella nazionale azzurra tra cui spiccano una finale di Coppa del Mondo, un Campionato del Mondo ed un Campionato Europeo, partecipazioni nei CSI5, Global Champions Tour ed altri eventi internazionali.

Moneta, martedì 4 e mercoledì 5 maggio, sarà in visita presso la seconda sede della Società Ippica Finalese (ex Black Horse Stable) a Roccavignale per mettere la sua esperienza a disposizione di coloro che vorranno partecipare al suo stage formativo.

Lo stage sarà un ottima occasione per conoscere più da vicino l’approccio naturale di Luca Moneta nel rapporto con il cavallo nonché la sua applicazione al salto ostacoli. Infatti il suo metodo si potrebbe definire, per comodità di sintesi “di impostazione etologica” ma si tratta, in realtà, di qualcosa di molto più articolato, frutto dello studio e dell’esperienza di molti anni di lavoro e di continua evoluzione il cui inizio viene descritto dal cavaliere stesso.

“Era il 1999 – racconta Moneta – quando un giorno, sfogliando una rivista, sono rimasto folgorato da una fotografia che ritraeva un cavaliere inglese che saltava un bidone senza redini né capezza. Mi sono informato, ho scoperto il ‘metodo Parelli’, ho iniziato a studiare l’etologia e a mettermi in discussione. Ho capito che una vittoria è più bella se i cavalli stanno dalla mia parte e quindi, da allora, sto cercando la mia strada insieme a loro”.

Per informazioni sulle possibilità di partecipazione allo stage del 4 e 5 maggio scrivere a info@societaippicafinalese.it. Lo stage è aperto anche agli uditori.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.