Quiliano ottiene il titolo di città, le congratulazioni di Olivieri: "Motivo di orgoglio per tutti" - IVG.it
Felicitazioni

Quiliano ottiene il titolo di città, le congratulazioni di Olivieri: “Motivo di orgoglio per tutti”

E' una delle poche località savonesi a potersi fregiare di questo "status"

Provincia. Il presidente della Provincia Pierangelo Olivieri esprime al sindaco Nicola Isetta e ai cittadini di Quiliano le proprie congratulazioni per l’ottenimento dello “status” di Città, ratificato lo scorso 24 marzo scorso tramite decreto del presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Il titolo di Città “può essere concesso con decreto del presidente della Repubblica su proposta del Ministro dell’Interno ai comuni insigni per ricordi, monumenti storici e per l’attuale importanza” (come da articolo 18 del decreto legge 267/2000). L’iter istituzionale per la concessione ha visto il 28 luglio 2020 la deliberazione di consiglio comunale con la quale il Comune ha fatto richiesta formale per la concessione del titolo; a seguito di parere favorevole da parte della Prefettura di Savona e su proposta del ministero dell’interno, il presidente della Repubblica ha siglato e decretato la concessione al Comune di Quiliano del titolo di Città.

Spiega Olivieri: “Ho appreso dell’importante riconoscimento ottenuto dal Comune di Quiliano che da oggi potrà fregiarsi del titolo di ‘Città’ ed ho conseguentemente inoltrato al sindaco Isetta ed a tutta la sua comunità una lettera di felicitazioni e partecipazione. Il Comune di Quiliano possiede differenti elementi di carattere storico, sociale, economico e culturale che tratteggiano l’identità di un Comune contemporaneo e sempre attento alla valorizzazione e promozione delle proprie peculiarità e tradizioni. Voglio esprimere al sindaco Nicola Isetta e ai cittadini quilianesi le mie felicitazioni per questa onorificenza che rappresenta un momento di grande soddisfazione per tutto il territorio. Soprattutto in questo momento di grande difficoltà dovuto alla emergenza sanitaria, l’evento che oggi celebriamo rappresenta situazione di felicità e positività, che può e deve essere per tutti motivo di orgoglio.”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.