Prosegue on-line il corso della Pastorale scolastica della diocesi di Savona - IVG.it
Approfondimento

Prosegue on-line il corso della Pastorale scolastica della diocesi di Savona

“Insegnare: tra competenze educativo-relazionali ed esperienze trasformative” è il tema del corso per docenti di religione cattolica

Generica

Provincia. “Insegnare: tra competenze educativo-relazionali ed esperienze trasformative” è il tema del corso per docenti di religione cattolica, organizzato dall’ufficio diocesano per la pastorale scolastica.

Il corso, autorizzato dall’Ufficio scolastico regionale della Liguria, si svolge in modalità a distanza, dalle 17 alle 19, ed è guidato dal professor Aureliano Deraggi, direttore dell’ufficio diocesano. Possono partecipare gli insegnanti di religione cattolica di ogni ordine e grado, altri docenti e tutte le persone interessate.

La prima parte del corso prevede ancora un incontro: venerdì 7 maggio “Asimmetria e vicinanza nella relazione educativa” (dottoressa Cinzia Parodi, psicologa e psicoterapeuta, già responsabile della Struttura semplice dipartimentale psicologia clinica Asl2 Savonese).

La seconda parte del corso, prosegue con due incontri: martedì 20 aprile “L’Irc nella scuola: cultura o dottrina? Ovvero, far credere o far conoscere? Il ruolo dell’insegnante di religione: responsabilità e obblighi contrattuali” (relatore Dino Castiglioni, già dirigente tecnico del Miur e dirigente dell’Ufficio scola stico provinciale di Pordenone); mercoledì 5 maggio “Il nuovo curricolo di educazione civica nella scuola italiana” (relatrice Lucrezia Stellacci, coordinatrice nazionale del Comitato tecnico-scientifico per l’educazione civica, già Direttore generale e Capodipartimento per l’istruzione del Miur). Il corso è inserito nella piatta forma Sofia (Sistema operativo per la formazione e le iniziative di aggiornamento dei docenti) con ID 51695 edizione numero 75825.

I docenti Irc sono iscritti automaticamente al corso, valido al fine del mantenimento dell’idoneità, solo se vengono frequentati almeno tre incontri; gli altri docenti potranno iscriversi, inviando la propria casella di posta elettronica.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.