Legame

“Pablito” nel cuore e nella memoria: la Paolo Rossi Academy sceglie Alassio per uno speciale camp estivo

Il camp si terrà dal 12 al 17 luglio con tecnici della nota accademia

Alassio. La città del Muretto è stata scelta dalla nota Paolo Rossi Academy per allestire un camp estivo nato per commemorare “Pablito”, il grande campione recentemente scomparso, all’età di 64 anni, nel luogo in cui ha iniziato l’avventura vincente del Mondiale ’82. Il grande calciatore era spesso in disparte alla Puerta del Sol, quel posto principesco nelle colline di Alassio, dove gli azzurri potevano restare isolati dal resto del mondo.

Paolo Rossi fu il simbolo di quella che, nel 1982 in Spagna, si portò a casa il terzo mondiale della sua storia grazie a tre gol al Brasile, due alla Polonia, uno alla Germania in finale, un rendimento che gli valse anche il Pallone D’oro. Dopo la Juve, ecco il passaggio al Milan e al Verona, dove chiuse la carriera nel 1987. Con la maglia bianconera Rossi ha vinto due scudetti, una Coppa Italia, una Coppa delle Coppe, una Supercoppa Uefa e una Coppa dei Campioni.

Per rendere omaggio al ricordo del calciatore rimasto nel cuore di appassionati e sportivi, il camp oggi rappresenta una realtà nota a livello nazionale che permette “a giovani atleti (bambini e ragazzi) di sperimentare cosa significhi far parte di un gruppo, imparando il rispetto per i compagni e per gli avversari – fanno sapere dal camp – Punto cardine è dunque l’educazione sportiva, base essenziale per apprendere le nozioni calcistiche. Alle lezioni di calcio si alternano momenti di svago, sotto la guida di istruttori altamente qualificati”.

Inoltre, ai piccoli giocatori potrà essere consegnato l’attestato finale di partecipazione firmato e consegnato direttamente da un campione legato alla storia della Nazionale Italiana di calcio. In più, sarà possibile qualificarsi per una giornata a Coverciano dove verranno svolte delle partite nella casa della nostra nazionale.

Il presidente di Baia Alassio Calcio, Andreino Durante, afferma: “Con entusiasmo abbiamo aderito all’iniziativa e il camp si terrà dal 12 al 17 luglio con tecnici della Paolo Rossi Academy. I partecipanti vivranno un’esperienza unica e quattro di loro avranno la possibilità di qualificarsi per una giornata a Coverciano”.

“Il camp è a numero chiuso, si consiglia chi vuol partecipare di assicurarsi un posto al più presto: trattandosi di un’iniziativa gestita a livello nazionale è aperta a tutti e sicuramente molti genitori che abitualmente vengono a trascorrere le vacanze ad Alassio manderanno i loro figli a vivere un’esperienza da campione del mondo” conclude Durante.

leggi anche
Mondiali 1982 Ritiro Alassio
Amarcord
Paolo Rossi e il ritiro “mondiale” ad Alassio: tra timidezza, voglia di riscatto e fiducia ripagata
Paolo Rossi Mondiale
Lutto
Il calcio piange Paolo Rossi, simbolo del Mundial iniziato dal ritiro di Alassio
alassio consiglio comunale
Delibera
Chiavi della città e cittadinanza onoraria ai campioni dell’82, voto unanime ad Alassio

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.