"Millesimo legge Dante", l'iniziativa del Comune per il settecentenario - IVG.it
Ricorrenza

“Millesimo legge Dante”, l’iniziativa del Comune per il settecentenario

I cittadini che vorranno saranno protagonisti in prima persona attraverso la lettura delle opere del poeta

Dante Millesimo

Millesimo. “Il 2021 è il settecentenario della morte di Dante Alighieri, avvenuta a Ravenna, suo luogo d’esilio, nella notte tra il 13 e il 14 settembre del 1321. Per l’occasione, il Presidio del libro di Millesimo, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e la Casa Editrice Sorbello di Millesimo, nel prossimo mese di maggio promuoveranno il progetto ‘Millesimo legge Dante'”.

Lo comunicano l’assessore alla Cultura del Comune di Millesimo Alessandra Garra e il presidente del Presidio del Libro e della Casa Editrice Sorbello Antonio Luca Sorbello. “Si tratta di una straordinaria commemorazione a carattere storico nazionale e internazionale – aggiungono -, che vede coinvolti centri culturali ed enti in tutta Italia con numerosi progetti”.

“Una rassegna culturale che coinvolgerà direttamente i cittadini millesimesi che hanno dato disponibilità e li renderà protagonisti in prima persona attraverso la lettura di canti della Divina Commedia e di altre opere del Sommo Poeta, la cui figura verrà rappresentata attraverso una narrazione contemporanea senza però rinunciare alla profondità storica e critica”.

“Non potendo garantire eventi in presenza – concludono -, la rassegna alla quale prenderanno parte autori e curatori degli eventi, sarà on-line sulle piattaforme social Facebook e Instagram”.

Più informazioni
leggi anche
  • Omaggio
    Savona, Dante on line al liceo Chiabrera con il professor De Nicola
    Francesco De Nicola
  • Sommo
    Varazze, le scuole celebrano il Dantedì
    Dante Alighieri "Divina Commedia" [grande]

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.