Alle 16

“Mai più senza”: la protesta a passo di danza arriva in piazza a Savonaevento

Sarà giovedì pomeriggio, in Liguria anche a Genova e a La Spezia

Protesta Danza

Savona. Sette piazze italiane per dire: “mai più senza danza”. Domani una grande manifestazione in occasione della Giornata Internazionale della Danza, che conclude la campagna di sensibilizzazione indetta da AssoDanza Italia dal tema #MAIPIUSENZA. “No danza= no futuro, no danza=no sogni” sintetizzano gli organizzatori per presentare questo evento che legherà il Nord al Sud.

Sette piazze italiane ospiteranno il sit-in di ADI con dirette facebook ininterrotte per tutta la durata degli eventi. Domani appuntamento a Genova in Piazza De Ferrari dalle 16:00 alle 18:30, a Savona in Piazza Diaz dalle 16:00 alle 18:00, alla Spezia in Piazza Europa dalle 16:00 alle 18.00. Poi a Livorno, Roma, Palermo e Catania. A Roma la manifestazione si svolgerà dalle 17.00 alle 19.00 in Piazza del Popolo con una cordata di ballerini in un susseguirsi di pose statiche, tutti legati da un telo rosso simbolo della sofferenza che unisce tutta la categoria senza lavoro da più di un anno a causa della pandemia .

“Desideriamo dar voce al nostro grido e a quello di tutto il mondo di fruitori a vario titolo della danza: dagli allievi, alle famiglie, dai teatri ai tecnici, costumisti, e truccatori“ affermano gli organizzatori.

La voce composta del mondo della danza. “Ci riuniamo per celebrare la Giornata Internazionale della Danza e abbiamo scelto di farlo in modo simbolico con un sit-in artistico. Non siamo qui a protestare: prediligiamo parlare con il nostro corpo, e le pose artistiche che vedrete sono il nostro linguaggio, i teli sono il dolore di un anima che da più di un anno è impedita nella sua forma vitale, il nero del dress code è il lutto dell’assenza”, sottolinea la Presidente ADI, Miriam Baldassari.

Più informazioni
leggi anche
palestra generica
Ordine del giorno
“Riaprire palestre e piscine”, in Liguria votata all’unanimità la proposta di Fratelli d’Italia
danza piazza protesta iniziativa savona
Rabbia
In silenzio per gridare il dolore, il mondo della danza scende in piazza: “Noi primi a chiudere e ultimi a riaprire”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.