Eccellenza e risultati "parzialmente a sorpresa", quale piega prenderà il campionato? - IVG.it
Le designazioni arbitrali

Eccellenza e risultati “parzialmente a sorpresa”, quale piega prenderà il campionato?

Pare strano dopo una sola partita ma il tempo stringe anche se sono ben quattro su sette in ogni girone i posti per la seconda fase

Pietra Ligure Vs Football Genova

La prima giornata di Eccellenza ha confermato in parte l’imprevedibilità di questo torneo. Nessun risultato particolarmente clamoroso anche se tanti punteggi finali non erano facilmente pronosticabili. Sarà interessante vedere se nel corso del tempo aumenterà il numero di risultati “a sorpresa” o se si andrà verso una sostanziale conferma di quelli che sono i rapporti di forza sulla carta.

Girone A

“In parte” è d’obbligo perché se una sconfitta dell’Albenga con due goal di scarto fa sempre notizia è anche vero che il Campomorone è una squadra di livello assoluto, con una rosa ben assortita e con un allenatore come Marco Pirovano che da anni ottiene risultati importanti in quella piazza. Anche che il Finale potesse vincere contro il Varazze era pronosticabile, ma il netto 3 a 0 con cui gli uomini di Buttu hanno superato i neroazzurri ha stupito anche l’allenatore, che sebbene riponesse fiducia nella sua squadra forse non si sarebbe aspettato un inizio così convincente dopo il lungo stop. Passando al terzo incontro, il pareggio in trasferta della Cairese, favorita all’inizio, contro la Genova Calcio era comunque possibile vista l’organizzazione che riesce sempre a dare mister Maisano alle sue squadre. Anche se il calcio è sempre un mix di demeriti propri e di meriti degli avversari, ci si poteva però aspettare di più dai gialloblù – poi bravi a dar battaglia per più di un’ora in dieci – in termini di approccio alla gara.

Questa domenica, sfida da tripla al “Cesare Brin” tra Cairese e Campomorone. In caso di successo, gli uomini di Pirovano si candiderebbero prepotentemente alla vittoria del girone, visto che salirebbero a 6 punti in classifica, ottenuti contro due squadre che partivano insieme agli stessi genovesi con i favori del pronostico. Parlare di sfida decisiva per i gialloblù non ha senso a questo punto, visto che per passare alla seconda fase è sufficiente arrivare quarti su sette.  L’Albenga avrà subito l’occasione di riscattarsi. I bianconeri saranno avversari del Pietra Ligure di Mario Pisano, al debutto dopo il turno di riposo. Il Varazze di Berogno dovrà cercare di ottenere i primi punti contro la Genova Calcio. Resterà alla finestra il Finale.

Girone B

I due pareggi della prima giornata avrebbero sicuramente garantito un discreto incasso agli scommettitori. La Fezzanese, indicata dai più come tra le super favorite per vittoria finale, ha ottenuto in rimonta un pareggio contro un’ottima Sestrese. La formazione di Corrado Schiazza si è mossa bene sul mercato e proverà a inserirsi nelle posizioni di prestigio della classifica senza l’assillo di dovercela fare per forza. Un vantaggio non da poco in un torneo così breve. Discorso analogo per la “x” tra l’Athletic Club e il Rivasamba. Gli arancioneri hanno intrapreso questo campionato principalmente per garantire minuti ai propri giovani. L’aver ottenuto un punto alla prima uscita senza subire goal ha fatto sicuramente drizzare le antenne a chi li considerava squadra materasso. La previsione secondo cui “molte gare si sarebbero decise negli ultimi minuti” calza a pennello per il successo del Ligorna sul Rapallo Rivarolese.

Nella seconda giornata, entrerà in scena l’Angelo Baiardo. La partita contro un Rapallo Rivarolese deluso per l’esito dell’esordio si preannuncia complicata. La Fezzanese avrà la stessa determinazione del Rapallo per cercare di non rimandare alla terza giornata la ricerca del primo successo. L’avversario sarà il Ligorna, per il quale vale un discorso analogo a quello fatto per il Campomorone. Occasione ghiottissima per la Sestrese contro il Rivasamba. Vincendo i verdestellati potrebbero trovarsi in testa se il Ligorna non battesse la Fezzanese. Turno di riposto per l’Athletic.

Gli arbitri degli incontri

Girone “A”

ALBENGA vs PIETRA LIGURE: Matteo Laganaro di Genova coadiuvato da Lorenzo Verni di Genova e Andrea Poggi di Genova

CAIRESE vs CAMPOMORONE SANT OLCESE: Leonardo Falleni di Livorno coadiuvato da Giuseppe Nicolosi di Genova e Matthias Crisafulli di Imperia

VARAZZE 1912 DON BOSCO vs FOOTBALL GENOVA CALCIO: Paolo Isoardi di Cuneo coadiuvato da Gezim Rushanaj di Genova e Ivano Sciallero di Genova

Girone “B”

FEZZANESE vs LIGORNA:  Giovanni Moro di Novi Ligure coadiuvato da Michele Troina di Genova e Noureddine Benou di Genova

RAPALLO R.1914 RIVAROLESE vs ANGELO BAIARDO:  Mattia Romeo di Genova coadiuvato da Alessandro Cremona di Genova e Claudia Camurri di Genova

RIVASAMBA vs  SESTRESE CALCIO: Tommaso Miraglia di Imperia coadiuvato da Gregorio Di Maggio di La Spezia e Nicolo Orsini di La Spezia

leggi anche
  • Calcio
    Eccellenza, giudice sportivo: Emanuele Colombo fermato per una giornata
    Cairese Vs Pietra Ligure

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.