Eccellenza: il Campomorone supera un Albenga confusionario - IVG.it
Prima giornata

Eccellenza: il Campomorone supera un Albenga confusionario

I bianconeri non riescono a fare punti nella prima giornata del girone e lasciano il passo ad un Campomorone ordinato e implacabile

Genova. Finalmente torna in campo anche l’Eccellenza in una formula condizionata dalla pandemia che ha costretto la Federazione a creare una sorta di “mini-campionato”. Squadre con poco allenamento, e tanto, tanto mercato, ma comunque la speranza è che si tratti di una vera e propria ripartenza. Si gioca per la Serie D al “New Begato Nove le Stadium” di Genova fra Campomorone Sant’Olcese e Albenga.

Le Formazioni:

Campomorone Sant’Olcese: Canciani, Mora, Galluccio, Trabacca, Del Nero, Fassone, Cristiani, Cappellano, Gandolfo, Moretti Federico, Piacentini.

Panchina con l’allenatore Pirovano: Nucci, D’Amola, Cosentino, Moretti Tommaso, Lamonica, Manca, Guidotti, Damonte, Curabba.

Albenga: Berruti, Gaglioti, Balleri, Costantini, Brignone, Figone, Gaggero, Insolito, Gargiulo Juan Pablo, Garbini, Lupo.

In panchina con l’allenatore Grandoni: Gianrossi, Barisone, Vignola, Gargiulo Franco,Graziani, Jebbar, Cocito, Calcagno, Di Bella

Arbitra il sig. Alessandro Mazzoni della sezione di Chiavari, coadiuvato da Luigi Arado di Genova e Gianluca Lazzaro di Imperia.

Si gioca sotto un cielo grigio con possibilità di pioggia, ma il bel terreno sintetico del Begato Nove promette buon gioco.

Si comincia con l’Albenga in tenuta bianconera contro il Campomorone in maglia rossa con inserti biancoblù

Buon ritmo, da entrambe le parti, con il Campomorone che ha iniziato con buon piglio.

4° Lupo a terra nell’area avversaria, nulla per l’arbitro. Sugli sviluppi primo corner della gara per l’Albenga, che non porta a nulla.

5° Bell’azione del Campomorone con Piacentini che si gira in area e conclude, palla debole che blocca senza problemi Berruti.

7° Ci prova anche Moretti con un tiro dai 30 metri, palla bassa, ma nettamente fuori

Molto attivo il Campomorone che si affida all’ex Albissola Federico Moretti in mezzo al campo, vero tessitore di gioco che ora batte un corner

9° Fassone prova a giro, Berruti in angolo, ma premono i genovesi

10° GOOOOOL CAMPOMORONE: Gandolfo sottomisura la mette dopo un ottimo lavoro di Mora sulla sinistra che sguscia e la mette al limite dell’area piccola

11° Ancora Campomorone in attacco, Piacentini colpisce di potenza, Berruti salva gli ingauni che stanno facendo molta fatica a trovare il bandolo della matassa

Prova a farsi vedere in avanti l’Albenga, ma è chiaro che l’inizio di gara è stato molto difficile per i bianconeri che non riescono a creare palle pericolose

15° Ancora un tiro del Campomorone sugli sviluppi di un calcio di punizione per i locali che consentono a Cristiani di chiuderla con una conclusione di controbalzo che si alza sulla traversa

17° Punizione di Moretti dai venti metri deviata dalla barriera in corner

19° Campomorone in controllo per ora, con un buon giro palla e pochi rischi

21° Errore in disimpegno di Del Nero, Figone recupera e tenta un tiro di interno dai 18 metri, palla sbilenca e fuori ampiamente.

Tanti errori dell’Albenga in fase di palleggio, mentre il Campomorone si fa preferire per le trame di gioco

24° Calcio di rigore per L’Albenga! Bella discesa di Balleri sulla destra, cross in mezzo e Del Nero colpisce con il braccio in caduta.

25° RIGORE PARATO A COSTANTINI! Il numero 10 bianconero calcia sulla sinistra di Canciani che capisce e respinge a lato, occasione sprecata per gli ingauni.

27° Insolito prova dalla lunga distanza, palla ampiamente fuori. Ci prova l’Albenga, anche se con poco ordine.

28° Bellissima azione del Campomorone con Gandolfo che appoggia fuori area per Fassone il cui tiro di interno si alza troppo, ma ogni volta che i genovesi attaccano danno l’impressione di poter fare male ai ponentini

30° Prima ammonizione della gara è per Trabacca reo di un fallo tattico su ripartenza dell’Albenga

31° Lupo si gira e conclude da posizione defilata, palla fuori

33° Va via Mora a Balleri che lo mette giù, per l’arbitro non è fallo, ma semplice corner

34° Rischia tanto Berruti che riceve da Gaggero, su di lui va Gandolfo che tocca la palla sul rinvio

L’Albenga prova a spingere in questo finale di primo tempo, ma si espone alle ripartenze del Campomorone

36° Calcio di rigore per il Campomorone: scappa via Cristiani, che serve Gandolfo steso da Berruti che viene ammonito.

36° GOOOOOL CAMPOMORONE: Gandolfo, non sbaglia e la mette alta poco sotto l’incrocio, raddoppio meritato per i genovesi

38° Fallo di Gargiulo che diventa il secondo ammonito dell’Albenga

40° Occasione Albenga dopo un’azione caotica che consente a Figone di tirare al volo dal limite, palla di poco a fil di palo

41° Gran chiusura di Trabacca su una bella azione personale di Lupo

Un minuto di recupero per il primo tempo

Finisce il primo tempo con il Campomorone meritatamente avanti

Tutto pronto per la ripresa del gioco, con mister Grandoni che opera il primo cambio: dentro Di Bella, fuori Gagliotti

Si ricomincia dalla doppietta di Gandolfo che vale il 2-0 per i padroni di casa

Il neo entrato si va a disporre sulla sinistra nel tridente d’attacco ingauno formato da Di Bella, Lupo e Balleri

Prova a fare più gioco ora l’Albenga, anche se il Campomorone amministra bene il doppio vantaggio

7° Ammonito Fassone per fallo su Insolito che stava ripartendo in contropiede

7° Brignone ci prova al volo sugli sviluppi della punizione, ma con poca convinzione

8° Primo cambio anche per il Campomorone con Gandolfo, man of the match finora, che lascia il posto a Curabba

GOOOOOL ALBENGA: Lupo di testa sfrutta alla perfezione un bel cross di Balleri e la mette nell’angolino opposto.

Bel break di Balleri in occasione del gol, ma svista a metà campo per i locali che si sono specchiati troppo e ora la gara è inaspettatamente riaperta

11° Ci prova Di Bella al volo, palla alta, ma l’Albenga ora ci crede e prova a spingere

12° Fassone dal limite, palla sulla schiena di un avversario

15° Occasione clamorosa per l’Albenga: Costantini calcia potente una punizione respinta da Canciani, la palla è buona per Gargiulo che a porta vuota la spedisce alle stelle

16° Piacentini lascia il posto a Damonte nel Campomorone

20° Di Bella a terra, probabilmente qualcosa di muscolare, e contemporaneamente anche Cristiani sul lato opposto è a terra

20° Non ce la fa Di Bella che deve lasciare il posto a Franco Gargiulo, fratello di Juan Pablo

23° Fase di stanca della gara con le squadre che si fanno notare per la stanchezza

24° Bell’azione di Insolito che punta Galluccio, lo salta e prova a giro, palla non troppo lontana dall’incrocio

25° Esce Galluccio nel Campomorone per Lamonica

Campomorone che dopo un ottimo primo tempo ora sta cercando di difendersi con ordine, anche se l’Albenga ci pr0va. Intanto Cristiani lascia il posto a D’Amoia

29° Va giù Lupo in area, per l’arbitro è tutto regolare. Albenga che fa il gioco, ma ritmi bassi

30° Grande intervento di Mora che in scivolata salva sul tiro di Insolito

31° Uno stremato Moretti prova il tiro in corsa, palla che parte sull’esterno ed esce. Ma il Campomorone fatica ora e tutto può ancora accadere.

34° GOOOOOOL CAMPOMORONE: Curabba! Palla meravigliosa di Federico Moretti in verticale per Curabba che anticipa i centrali difensivi e la spinge dentro di punta per il terzo gol dei genovesi

36° Molta animosità in campo e fuori con qualche parola di troppo fra le panchine, mentre Gargiulo mette giù Mora, fra i migliori in campo, ossigeno per il Campomorone.

39° Punizione di Moretti, Damonte di testa manda sopra di poco una palla lenta che comunque sembrava sotto il controllo di Berruti.

40° Insolito prova con il sinistro, palla lenta e fuori.

40° Cambi per l’Albenga: fuori Costantini per Calcagno, e Insolito lascia il posto per Vignola. Fuori anche Moretti nel Campomorone, al suo posto, Manca

Saranno quattro i minuti di recupero

Albenga che resta nella metà campo avversaria anche se le speranze ingaune sembrano ormai svanite, poco gioco, poche idee e Campomorone che tiene bene soprattutto tatticamente

47° Gargiulo a terra in area del Campomorone, trattenuto da Damonte, ma l’arbitro non ritiene falloso l’intervento, era parso netto dalla tribuna.

Dopo quattro minuti di recupero finisce Campomorone – Albenga, una gara meritata dai genovesi che hanno dominato il primo tempo andando sul doppio vantaggio e sfruttando anche l’errore dal dischetto di Nicholas Costantini. Nella ripresa Lupo riaccende le speranze dei ponentini, che non sfruttano il calo fisico dei locali ed anzi vengono puniti da Curabba imbeccato da un Moretti ispirato. Nel prossimo turno i bianconeri esordiranno in casa nel derby col Pietra Ligure, mentre i genovesi andranno a Cairo Montenotte.

leggi anche
  • La prima giornata
    Eccellenza, gran Finale al debutto: Varazze sconfitto 3 a 0
    Finale vs Cairese

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.