Depurazione nel savonese, Giampedrone: "Pronti ad intervenire per completare i collegamenti" - IVG.it
"stampella"

Depurazione nel savonese, Giampedrone: “Pronti ad intervenire per completare i collegamenti”

L'assessore regionale tira le fila sul servizio idrico integrato e il ciclo delle acque

Ponente. “Il ciclo delle acque, la depurazione e il servizio idrico integrato sono temi centrali nel quadro della qualità dei servizi ambientali del ponente savonese e con significativi risvolti turistici, per questo siamo pronti ad intervenire in caso di criticità su collegamenti e infrastrutturazioni mancanti, fermo restando l’assetto normativo in atto e gli Ato territoriali definiti”.

Parole dell’assessore regionale Giacomo Giampedrone, questa mattina ancora in provincia di Savona per una serie di sopralluoghi su opere di protezione civile, messa in sicurezza del territorio e difesa a mare finanziate dalla Regione Liguria.

“Sappiamo di difficoltà espresse da alcuni Comuni che attendono da tempo di completare i collegamenti necessari, per questo attendo una nota dettagliata sulla situazione anche alla luce di prossime riunioni in corso per definire la situazione reale” aggiunge ancora Giampedrone, con riferimento alla Servizi Ambientali e alle opere richieste dai Comuni della Val Maremola, ma non solo.

“Come Regione stiamo monitorando attentamente l’evoluzione degli Ambiti liguri, mantenendo un stretto contatto con le stesse Province e ragionando sull’eventualità di attingere a risorse del Recovery Fund qualora si dovesse intervenire direttamente, tuttavia si possono utilizzare altri canali e filoni finanziari per ottenere i fondi necessari e completare gli interventi” sottolinea.

“E’ chiaro che bisogna anche stringere i tempi, nonostante le scadenze prorogate per l’emergenza Covid, quindi siamo già al lavoro per vedere possibili risorse da investire sulle infrastrutturazioni ancora mancanti e completare la depurazione e il ciclo delle acque, passaggio inderogabile se vogliamo traguardare il servizio idrico integrato”.

“La nuova governance regionale del settore è uno dei nostri fermi obiettivi” conclude l’assessore regionale.

leggi anche
  • Approvazione
    Albenga: via libera al progetto per la depurazione a Vadino
    depurazione vadino
  • Acqua e depurazione
    Acque Pubbliche Savonesi sotto accusa: “Servizio idrico al palo e possibile danno economico per la collettività”
    acqua potabile
  • Preoccupazione
    I Comuni della Val Maremola dichiarano “guerra” alla Servizi Ambientali
    de Vincenzi Oddo

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.