Covid, Toti: "Dati particolarmente positivi, oggi la Liguria sarebbe in zona gialla" - IVG.it
Buone notizie

Covid, Toti: “Dati particolarmente positivi, oggi la Liguria sarebbe in zona gialla”

"Servono più dosi di vaccino per non rallentare il ritmo". Il dettaglio delle prenotazioni ad oggi in Liguria e in Asl 2

Generica

Liguria. “I dati delle ultime ore sono particolarmente positivi. In tutta la Regione cala l’incidenza del virus: la media della Liguria è 151 casi su 100mila abitanti a settimana, e anche la provincia di Imperia scende sotto quota 200, toccando quota 195. Un dato particolarmente rilevante visto che anche la provincia più vicina alla Francia, dove il Covid ha colpito e continua a colpire in maniera intensa, comincia scendere. Con questi numeri, Regione Liguria oggi sarebbe in zona gialla“.

A dirlo è stato ieri sera il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, nel corso di una diretta Facebook in cui ha fatto il punto sulla situazione Coronavirus in Liguria.

“Nella terza ondata la nostra non è mai stata una regione rossa: questo significa che siamo stati bravi a rispettare le regole e capaci di arginare il virus anche mediante le zone rosse decise a livello regionale”.

“Scende anche il numero delle persone ricoverate in ospedale, di 21 unità – ha aggiunto – come anche il numero di chi si trova in terapia intensiva, che scende sotto quota 80. Sono purtroppo 14 le vittime registrate, una delle quali risalente alle settimane passate, e 13 agli ultimi giorni. È evidente che l’elevato numero di ricoveri dei giorni scorsi produce questo effetto drammatico: proprio per questo dobbiamo continuare con la campagna di vaccinazione”.

“A questo proposito – ha concluso – anche oggi la Liguria ha effettuato un numero superiore di vaccini rispetto all’obbiettivo assegnato di 7800, cioè più di 10.500. Siamo all’88% del somministrato sul consegnato: abbiamo bisogno che arrivino le dosi per non rallentare questo ritmo“.

IL DETTAGLIO DELLE PRENOTAZIONI

In totale ad oggi risultano 320.094 persone prenotate attraverso la piattaforma di Liguria Digitale (il totale è dato dalla somma delle categorie più alcuni casi che non rientrano in queste fasce, come alcuni lavoratori transfrontalieri e gli appuntamenti recuperati dopo la cancellazione avvenuta a marzo a seguito della sospensione di Astrazeneca).

Le persone prenotate con disabilità grave sono 1.553, in Asl2 310. Le persone prenotate per la fascia 65/69 anni sono 20.627, di cui 3.962 in Asl 2; quelle prenotate per la fascia 70/74 anni sono 50.893 di cui 9.719 in Asl 2; quelle prenotate per la fascia 75/79 anni sono 47.654  di cui 9.503 in Asl 2. Tra gli over 80 le persone prenotate sono 96.175 (in Asl 2 19.781).

Per quanto riguarda gli ultravulnerabili le persone prenotate dal Cup ad oggi sono 40.524, su un totale di 55.386 indicato fino ad oggi dai medici di medicina generale; il dato specifico di Asl 2 è 6.117. Le persone prenotate dai medici di medicina generale sono 59.635, di cui 11.230 in corso di rimodulazione per adeguamento a nuove disposizioni ministeriali. Le prenotazioni per vaccinarsi in farmacia ad oggi sono, per tutta la Liguria, 13.979, di cui 1.640 in Asl 2.

leggi anche
  • Bollettino
    Covid, numeri ancora in discesa: nel savonese calano contagi e terapie intensive
    tamponi test Covid
  • Potenziamento
    Vaccinazione domiciliare, Toti: “Da settimana prossima attive 6 squadre nel savonese, 37 squadre in Liguria”
    Generica
  • Anticipazione
    “Dal 26 aprile la Liguria torna in zona gialla”: l’annuncio di Toti
    bar albenga

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.