Covid, il vaccino Johnson&Johnson in arrivo in Liguria già giovedì 15 aprile - IVG.it
Anticipo

Covid, il vaccino Johnson&Johnson in arrivo in Liguria già giovedì 15 aprile

Non necessita di "richiamo" ed è di tipo "cold" quindi non necessità di modalità di conservazione particolari

vaccino covid

Liguria. L’arrivo in Liguria del vaccino monodose di Johnson&Johnson ha ora una data certa: la consegna a Savona da parte di Sda-Poste Italiane è prevista per giovedì 15 aprile, in anticipo rispetto alla data del 19 precedentemente fornita dal presidente della Regione Giovanni Toti nei giorni scorsi.

A dare conferma della notizia Andrea Cona, direttore operativo della divisione corrieri express ligure, dell’azienda di trasporti Jet Express, che opera anche per Sda-Poste Italiane da quando è iniziato il trasporto dei vaccini con consegne settimanali.

“I vaccini Johnson&Johnson sono stati confermati in arrivo per giovedì 15 aprile – spiega – Arriveranno dall’aeroporto militare di Pratica di Mare alla caserma militare di Chiavari e da lì verranno smistati, poi un nostro autista partirà da Genova e andrà a consegnare i vaccini sia all’ospedale San Paolo di Savona che a quello di Sanremo. Quindi noi abbiamo ricevuto la conferma dell’arrivo e presumo, data la tipologia di prodotto, che faremo la consegna ai due nosocomi già in quella giornata”.

Il presidente Toti aveva annunciato che il vaccino Johnson&Johnson sarebbe giunto in Liguria il 19 aprile, con l’arrivo di 7-8mila dosi riservate alle persone che dovranno essere immunizzate a domicilio (visto che non presenta l’incombenza del richiamo). Dopo la conferma del direttore operativo dei corrieri Jet Express la data del suo arrivo risulta quindi in anticipo sui tempi dati in precedenza dal governatore ligure e ciò può costituire un’accelerazione della campagna vaccinale in atto.

Il farmaco Johnson&Johnson, infatti, ha una platea simile a quella di Astrazeneca-Vaxevria, ma una particolarità: è l’unico vaccino a una sola dose e di tipo “cold” quindi non necessità di modalità di conservazione particolari. Ciò, come detto, potrebbe quindi imprimere un forte impulso anche alla vaccinazione a domicilio delle persone non deambulanti.

A differenza del vaccino Pfizer-BioNTech e di Moderna che sono basati su Rna, il vaccino di Johnson & Johnson utilizza un virus (Adenovirus 26, o Ad26). “L’efficacia del vaccino monodose Janssen Covid-19 Vaccine (Johnson&Johnson), nelle forme gravi arriva fino al 77% dopo 14 giorni dalla somministrazione e all’85% dopo 28 giorni dalla somministrazione”, si legge sul portale del Ministero della Salute.

leggi anche
  • Bianco, nero e grigio
    Vaccino Covid per medici e infermieri: le ragioni di chi dice sì, chi è no vax e chi vuole solo Johnson&Johnson
    Generica
  • Commento
    Vaccini Covid, Bassetti: “Johnson & Johnson? L’Italia acquisti le dosi a livello extra-europeo”
    Generica
  • I dati
    Covid, in Liguria somministrati 65mila vaccini. Toti: “Siamo la regione che più ha saputo accelerare”
    Generica
  • Strategia
    Ecco come cambia il piano vaccini in Liguria: “Priorità per over 80, ultrafragili e disabili gravi”
    vaccino generica vaccini Astrazeneca
  • Indicazioni
    Vaccino Covid per le persone “vulnerabili”, ecco il piano per la Liguria
    vaccino vulnerabili
  • Il punto
    Vaccino, Toti: “Riprogrammazione per adattarsi al nuovo piano di Figliuolo, priorità ultra80enni”
    Generica
  • Cautela
    Sospensione vaccino Johnson&Johnson in Usa, il ministro Speranza: “Valutazioni in corso” [AGG]
    vaccino vaccini generica
  • Prospettive
    Johnson&Johnson, ore decisive ma i vaccini “stile Astrazeneca” potrebbero sparire entro un anno
    vaccino covid
  • Analisi
    Johnson & Johnson, Ema dà l’ok: “Possibili legami tra vaccino ed eventi molto rari”. Campagna potrebbe riprendere
    vaccino covid

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.