Covid, Garibaldi (Pd): "Tre idee per recuperare i troppi ritardi del Piano vaccinale ligure" - IVG.it
Priorità

Covid, Garibaldi (Pd): “Tre idee per recuperare i troppi ritardi del Piano vaccinale ligure”

"A domenica siamo sempre la terzultima regione d'Italia per vaccini somministrati in rapporto alle consegne"

Liguria. “La campagna va accelerata e riprogrammata, subito. Tre proposte: completare entro aprile la prima dose per tutti gli over 80; concentrarsi immediatamente sui dimenticati (soggetti ultra fragili, disabili, caregiver e di chi deve essere vaccinato a domicilio); organizzare una rete per i Piccoli Comuni e per l’entroterra”.

Lo chiede il consigliere regionale del Pd Luca Garibaldi a nome delle opposizioni (Lista Sansa, M5S, Linea Condivisa) in una nota in cui afferma che “in Liguria la situazione, nonostante la bulimia di annunci di Toti, non è delle migliori”.

“A domenica siamo sempre la terzultima Regione d’Italia per vaccini somministrati in rapporto alle consegne che si basano su un principio: i vaccini sono proporzionali alle persone da vaccinare, non sono dati a caso – afferma ancora Garibaldi -. In più da giovedì scorso, metà regione è in zona rossa”.

“Imperia e Savona sono state nei fatti chiuse perché il virus circola in maniera molto rilevante e la pressione sugli ospedali è altissima”, continua.

“Una considerazione sulle modalità la voglio fare. Come già accaduto con la prima chiusura di Imperia Toti emette le ordinanze all’ultimo momento e con scarsissimo preavviso, quando lo faceva Speranza, con due giorni di anticipo, si scagliava contro il governo. Segno di una gestione confusa e che rischia di non essere pienamente efficace”, conclude.

Più informazioni
leggi anche
  • Non stop
    La Pasquetta non ferma i vaccini Covid: oltre 1400 dosi tra Savona, Albenga e Balestrino
  • Dati
    In Liguria nei tre giorni di Pasqua oltre 7000 vaccini. Toti: “Fase di intensificazione della campagna, importante garantire continuità”
  • Covid
    Vaccinazione ultrafragili, Asl2: “Da lunedì aumento della produttività. 8400 dosi alla settimana”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.