Carcare, approvato il bilancio: tributi invariati, previsti interventi nelle scuole e negli impianti sportivi - IVG.it
Il piano

Carcare, approvato il bilancio: tributi invariati, previsti interventi nelle scuole e negli impianti sportivi

Oltre ai lavori per il dissesto idrogeologico. De Vecchi: "Abbiamo tenuto conto dell'emergenze sanitaria ed economica di questo periodo"

Carcare. Tributi invariati, opere pubbliche, interventi di messa in ordine di impianti sportivi e scuole. Sono questi i punti principali del bilancio preventivo 2021 approvato ieri sera dall’amministrazione comunale di Carcare.

“Come lo scorso anno – spiega il sindaco e assessore al Bilancio Christian De Vecchi – abbiamo tenuto conto dell’emergenza sanitaria e della conseguente crisi economica, che cercheremo di tamponare anche attraverso la collaborazione della regione e del governo centrale approfittando di tutte le novità che arriveranno. Nel frattempo il bilancio pareggia a 15 milioni di euro, si è tenuto conto di lavorare sulla pianificazione e progettazione del territorio, in linea con quanto già fatto negli anni precedenti”.

Tra i punti più importanti il non aumento della pressione fiscale con il ribaltamento nel nuovo anno delle stesse tariffe tributarie e extratibutarie del 2020. “Una scelta che sarà intrapresa presumibilmente anche da tutti gli altri comuni della provincia” afferma il sindaco.

Tra gli interventi, importanti quelli riguardati il dissesto idrogeologico. “In due anni abbiamo ricevuto 4 milioni di euro per i lavori e ulteriori 2 milioni per le somme urgenze – sottolinea De Vecchi – Una bella cifra che ci ha permesso e ci permetterà di mettere in ordine il territorio, come avvenuto per le frane al cimitero o nella collina di Biglino, così come in via Barrili con la sostituzione di alcuni tubi. Nei primi tre mesi dell’anno, inoltre, il Comune ha già ricevuto 390 mila euro da Regione Liguria per continuare l’opera di resilienza per danni alluvionali sull’asta del fiume Bormida e 2 milioni e mezzo dal ministero per altri lavori che interessano il fiume dalla passarella a valle del ponte Antico fino al confine del torrente con Plodio. Questo sia per il Bormida che per i suoi affluenti. Un lavoro che fa parte di un asset strategico volto a mettere in sicurezza l’infrastruttura fluviale che attraversa il paese, considerando che gli eventi metereologici sono sempre più incerti e pericolosi, quindi si tratta anche di un’attività preventiva”.

Ma non solo le risorse saranno utilizzate anche per il settore scolastico e gli impianti sportivi. “Per noi rappresenta una parte importante del bilancio, in quanto pur essendo un comune di piccole dimensioni abbiamo scuole di ogni ordine e grado. Interverremo anche sulle palestre che nel pomeriggio sono utilizzate anche dalle associazioni sportive”. Sono previsti l’ammodernamento della palestra delle scuole elementari, la sistemazione del palazzetto dello sport, lavori al campo sintetico del tennis e il rifacimento del manto dello stadio Candido Corrent.

Per quanto riguarda le opere pubbliche, parte degli investimenti sarà destinata alla creazione di aree parcheggi in via Barrili e via Abba, “zone che da sempre hanno difficoltà logistiche”, alla manutenzione stradale e 390 mila euro saranno investiti per mettere in ordine l’illuminazione pubblica. “Si aggiungeranno poi anche altri piccoli interventi” conclude De Vecchi.

 

 

leggi anche
  • "voto no"
    Carcare, l’opposizione contraria al bilancio 2021-2023: “Persa un’altra occasione per dare al paese lo slancio di cui ha bisogno”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.