Anziano deceduto dopo vaccino Pfizer: disposta autopsia - IVG.it
Inchiesta

Anziano deceduto dopo vaccino Pfizer: disposta autopsia

Dopo la denuncia della famiglia è stata aperta una indagine per valutare possibile correlazione

Savona. E’ stata disposta l’autopsia sul corpo di un anziano deceduto il giorno dopo la somministrazione del vaccino Pfizer.

Secondo quanto appreso, l’uomo, di 75 anni, ha ricevuto la somministrazione della dose ieri mattina (mercoledì 7 aprile) e il giorno successivo (oggi 8 aprile) ha accusato un fatale malore, un arresto cardiocircolatorio. Dai primi accertamenti clinici è stato rilevato che l’anziano soffrisse di una ipertensione arteriosa.

La vaccinazione è stata eseguita presso il centro vaccinale della Scuola Penitenziaria di Cairo Montenotte.

Tuttavia è stata presentata formale denuncia ai carabinieri di Carcare, con la Procura di Savona che ha aperto un fascicolo di indagine per appurare l’esatta causa della morte e, nel caso, stabilire possibili correlazioni. Naturalmente si tratta di un atto dovuto per il tragico decesso del 75enne.

Dall’esame autoptico una correlazione tra il decesso e vaccinazione sarà possibile attraverso il prelievo di campioni e tessuti, con conseguente approfondimento anatomopatologico.

“Sono scattate le procedure di controllo e verifica ed il caso è stato segnalato alle autorità competenti” afferma in una nota la Asl 2 Savonese, che esprime il proprio cordoglio ai familiari della vittima, in attesa di avere i risultati dall’autopsia.

La salma si trova ora all’obitorio del cimitero di Zinola.

leggi anche
  • Numeri
    Vaccino Covid, Toti: “Quasi 14mila dosi in un giorno, superata la quota chiesta da Figliuolo”
  • Primo riscontro
    Anziano deceduto dopo vaccino Pfizer: l’autopsia esclude correlazione

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.