Albenga Volley: Serie C pronta per la seconda fase, risultati positivi per la formazioni giovanili - IVG.it
Primo bilancio

Albenga Volley: Serie C pronta per la seconda fase, risultati positivi per la formazioni giovanili

Il punto della situazione mentre la stagione sportiva sta per entrare nel periodo cruciale

Albenga Volley
La formazione che disputa il campionato di Serie C femminile

Albenga. La stagione sportiva 2020/2021 sta entrando nella fase cruciale; in casa Albenga Volley è il momento di fare il punto della situazione nella varie categorie.

Prima squadra. Visti gli ultimi risultati positivi, le ragazze della Serie C hanno matematicamente raggiunto il secondo posto nella prima fase e si apprestano ad affrontare la seconda fase con grande entusiasmo e vogliose di confrontarsi con le squadre migliori della Liguria. È un gruppo giovane e molto unito con uno spirito combattivo che ha portato, fino ad oggi, ad ottimi risultati.

“Sapevamo che nel girone del ponente potevamo fare molto bene e così è stato – dichiarano i dirigenti albenganesi -. Ora affronteremo le partite della seconda fase con la consapevolezza dei nostri mezzi e con un interesse particolare per capire dove poter intervenire per migliorare ulteriormente la squadra per gli anni a venire. Una menzione particolare va fatta per Carnabucci. La ragazza sta facendo un ottimo percorso di crescita sportiva fornendo delle prestazioni sempre più costanti e convincenti e dando prova delle proprie doti atletiche in ogni partita. Un’ulteriore dimostrazione della capacità del nostro staff, in primis di Massimiliano Grassadonio, nella scelta delle ragazze più talentuose da poter inserire in squadra, aumentandone così la competitività”.

La società – proseguono – è molto contenta del lavoro svolto finora dalle ragazze, guidate dal tecnico Daniele Di Vicino e dai suoi collaboratori, soprattutto per la voglia e la determinazione dimostrata in ogni partita nonostante tutte le difficoltà che si sono presentate in questo periodo così particolare. Rappresentano un esempio per le nostre atlete più giovani che si apprestano a seguirne le orme”.

Anche le squadre giovanili stanno facendo degli ottimi campionati. L’Under 19 sta affrontando il girone del campionato territoriale senza trovare grosse difficoltà e il gruppo sta macinando vittorie senza incontrare grossi ostacoli. La squadra sta provando nuovi assetti e tutte le giocatrici sono impiegate in modo continuo per permettere di essere pronti più avanti alla fase territoriale decisiva.

L’Under 17 si appresta a cominciare la coppa di Prima Divisione con quattro partite ufficiali che segnano l’inizio della stagione. La squadra veniva da un periodo di sola preparazione causa tutte le problematiche che questo momento ha presentato ma ciò non ha impedito alle ragazze di svolgere comunque gli allenamenti con grande costanza e impegno. Sarà anche il momento per rivedere all’opera anche Elena Andreetto, classe 2002, che dopo un lungo infortunio, con la tenacia e la determinazione che l’ha sempre contraddistinta, farà proprio in questa coppa il suo rientro in campo.

L’Under 15 ha vinto agevolmente la prima fase, pur giocando con atlete quasi tutte sotto leva, e si appresta, nelle prossime settimane, ad affrontare una seconda fase con la speranza di andare il più avanti possibile. Una menzione particolare va fatta per Alice Brutti. La ragazza sta facendo molto bene nella sua categoria ed ha cominciato ad allenarsi anche col gruppo della prima squadra. La società ha visto in lei un potenziale che non può che migliorare se allenata con giocatrici più grandi ed esperte di lei. Tutta l’Under 15 sta comunque dimostrando un’importante crescita sportiva e soprattutto caratteriale. “Siamo certi che tra queste ragazze ci saranno le nuove atlete per la prima squadra dell’Albenga Volley” è il pensiero dello staff tecnico ingauno.

Anche l’Under 13 ha cominciato il proprio campionato con molto entusiasmo e curiosità. Il gruppo è misto, composto sia da 2008 sia da 2009che in queste settimane ha iniziato a svolgere le prime partite ufficiali. “Il percorso fino ad ora è stato netto e ci aspettiamo di proseguire su questa strada con l’idea della società di dare una continuità di ricambi generazionali a tutte le categorie successive” spiegano.

L’Under 12, composta da due squadre (Bianca e Blu) inizierà nella prossime settimane un torneo Under 12 S3 (tre contro tre). “Saranno le prime esperienze sportive per le nostre atlete dove potranno mettere in pratica le tecniche di base imparate durante gli allenamenti nelle prime forme di gioco in una competizione” sottolineano i tecnici albenganesi.

“In queste settimane – aggiungono – sono ripartiti anche gli allenamenti all’aperto per i nostri atleti più giovani. I bambini svolgeranno i primi allenamenti incentrati sull’attività motoria e comportamentale, per aumentare e sviluppare nel migliore dei modi le proprie capacità coordinative e di movimento e per imparare a gestire i rapporti con i compagni, nel segno del rispetto e della collaborazione”.

La società è molto contenta del lavoro svolto fin qui dai tecnici e dalle atlete, hanno tutti dimostrato un impegno e una dedizione che fanno ben sperare per il prosieguo dei campionati. Stiamo attraversando un periodo molto particolare (come del resto tutti) che ci sta mettendo a dura prova ma che nel contempo ci dà la possibilità di testare le nostre capacità. Siamo sempre molto attenti alla sicurezza delle nostre ragazze e di tutte le persone che entrano in palestra, rispettando le norme anti Covid e le direttive imposte della federazione, sia ad ogni allenamento che alle gare ufficiali (misurazione temperature all’ingresso, sanificazione atlete, impianto sportivo, attrezzature e palloni prima e dopo agni attività…). Come riconoscimento dell’ottimo lavoro svolto finora – concludono – abbiamo ricevuto i complimenti di molte squadre ospiti, a dimostrazione che nella pallavolo le serietà e la passione sono ancora valori molto apprezzati!”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.