Nei prossimi giorni

A Millesimo nuove misure per contrastare furti e abbandono rifiuti: in arrivo la telecamera Ocr

Permetterà di rintracciare anche veicoli senza revisione e assicurazione

polizia locale millesimo

Millesimo. Nei prossimi giorni è prevista a Millesimo l’installazione del primo varco monitorato con telecamera OCR, un sistema per riprendere il principale flusso di traffico in accesso e in uscita dal centro abitato, per identificare veicoli utilizzati durante i furti e il deposito abusivo di rifiuti.

Il varco sarà installato a poca distanza dal casello autostradale di Millesimo, in una posizione strategica, e consentirà di rilevare anche il transito di veicoli non assicurati e non revisionati.

“Si tratta di un intervento molto importante e necessario che consentirà all’amministrazione di poter rispondere in modo più efficace alle richieste di sicurezza e controllo del territorio che provengono dalla cittadinanza – afferma l’assessore alla polizia locale e alla protezione civile Roberto Scarzella -, e nel contempo, sarà un supporto strategico alle forze dell’ordine nello svolgimento delle indagini di polizia giudiziaria”.

“Stiamo portando avanti con determinazione l’impegno preso con i cittadini per garantire maggiore sicurezza al paese – aggiunge il sindaco Aldo Picalli -, nello specifico implementando il sistema di videosorveglianza che attualmente ha molto limiti. Il varco OCR sarà uno strumento fondamentale a servizio delle autorità preposte al controllo ed è tanto più efficace quanto maggiore è il numero di telecamere istallate sul territorio. Per questo auspico che entro la fine del nostro mandato, tutti i varchi in entrata e in uscita dal nostro Comune possano essere monitorati e controllati con questi fondamentali sistemi di sicurezza”.

leggi anche
Generico aprile 2021
Era l'11 aprile 1991
Accadde domani: trent’anni fa il naufragio della Haven davanti ad Arenzano

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.