Vaccini Covid, oggi la consegna nelle 6 farmacie savonesi: dopo Pasqua potrebbero diventare 30 - IVG.it
Conferme e previsioni

Vaccini Covid, oggi la consegna nelle 6 farmacie savonesi: dopo Pasqua potrebbero diventare 30

Ora il ponente ne è sprovvisto. Federfarma: "Il problema è stata il taglio delle dosi AstraZeneca"

Provincia. Oggi una giornata importate per la campagna vaccinale in Liguria con l’inaugurazione del maxi hub alla Fiera del Mare di Genova e la consegna delle dosi alle farmacie (la nostra regione è la prima in Italia), dove da domani, martedì 30 marzo, partiranno anche le somministrazioni.

In provincia di Savona, attualmente sono sei i punti vaccinali territoriali (52 in tutta la Liguria) che questa mattina hanno ricevuto i vaccini AstraZeneca. “La pianificazione è stata difficoltosa, ma la consegna è andata a buon fine – commenta il presidente provinciale di Federfarma, Aldo Gallo – Ora i vaccini sono in frigo in attesa delle inoculazioni di domani di cui in farmacia si occuperanno medici e personale abilitato”

E per quanto riguarda le prenotazioni: “Sta andando bene, il numero di prenotati è consistente”. Oggi, infatti, sono scattate  le prenotazioni per la fascia di età fra i 75 e i 79 anni, prenotazioni che possono essere fatte direttamente in farmacia o attraverso il portale prenotovaccino.regione.liguria.it. Per la fascia di età fra i 70 e i 74 anni, invece, potranno essere effettuate dalle 23 di questa sera tramite il portale online della regione oppure da domani mattina presso le 90 farmacie savonesi abilitate e profilate per il Cup.

Come detto, nella nostra provincia, ad oggi, sono solo sei le farmacie selezionate come punti vaccinali territoriali: una a Savona, Albisola e Sassello e tre in Valbormida (due a Cairo Montenotte e una a Dego). Il ponente, dunque, attualmente ne è totalmente sprovvisto. A spiegarci le motivazioni è il presidente Gallo: “Quando abbiamo chiesto al disponibilità, le pre-adesioni sono state una settantina, ad una secondo interpello dopo aver conosciuto tutti i protocolli sono diventate 32. Successivamente nella cosiddetta fase esecutiva, alcune farmacie hanno preferito attendere ad attivare il servizio e a questo si è aggiunto il problema del taglio di dosi AstraZeneca. Avendo meno vaccini a disposizione, in totale 340, sono andate avanti solo sei farmacie”.

E nel prossimo futuro? “Stiamo già lavorando per ampliare l’elenco – conclude Gallo -,  dopo Pasqua contiamo di aggiungere dalle 20 alle 30 farmacie. E se a metà del mese arriveranno altre dosi AstraZeneca e quelle Johson&Johson, probabilmente aumenteranno”.

Nelle farmacie, infatti, possono essere somministrati solo vaccini che hanno una temperatura di conservazione tra i 2 e gli 8 gradi (quindi non il Pfizer o il Moderna) e a provvedere alla vaccinazione sono medici o personale abilitato, ma non i medici di famiglia generale che sono già occupati nei loro hub.

 

 

 

leggi anche
  • Ipotesi
    Covid, immobili della Provincia come centri vaccinali
  • Partenza
    Covid, al via le vaccinazioni nel maxi hub alla Fiera del Mare. Curcio: “Occasione per un salto in avanti”
  • Improbabile
    Covid, l’Oms esclude l’incidente di laboratorio: è stato trasmesso all’uomo da un animale
  • Lettera
    Vaccini Covid, l’appello di Europa Verde: “Nessuna gara tra Regioni, ma sforzo comune e solidale”
  • Giudizi
    Covid, i sindacati all’attacco: “Liguria: tra le ultime regioni per somministrazione di vaccini”
  • La lista
    Vaccino Covid, da lunedì anche in farmacia: ecco dove sarà somministrato
  • Tra 8 giorni
    Vaccini, Toti: “Dal 29 marzo via alla somministrazione in farmacia grazie alle scorte”
  • Altra possibilità
    Covid, al via la somministrazione dei vaccini anche in farmacia: Liguria prima regione in Italia
  • Presa di posizione
    Vaccini, acquisto Sputnik della Campania. Toti: “No a fughe in avanti e accelerate provocatorie”
  • Bollettino
    Covid, la situazione non migliora nel savonese: altri 118 casi di positività
  • Da oggi
    In Liguria via alle vaccinazioni in farmacia, Toti: “Anche noi capaci di coinvolgere tutte le categorie in uno sforzo nazionale”
  • Esempio nazionale
    Covid, Gagliardi (Cambiamo!): “Modello Liguria sia modello per l’Italia”
  • Si parte
    Vaccini in farmacia, a Savona e a Dego le prime 40 dosi della provincia: “Replicare in altre realtà del territorio”
  • Bollettino
    Covid, tensione per il savonese: altri 126 casi di positività e 8 morti

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.