Teatro, letture di libri, esposizioni d'arte: un appassionante fine settimana di eventi online in provincia - IVG.it
Tutto interessante!

Teatro, letture di libri, esposizioni d’arte: un appassionante fine settimana di eventi online in provincia

Da Savona la comicità di Alessandro Bergallo, da Loano monologhi "in rosa"

“Marzo tinge e aprile dipinge”, disse il saggio. E speriamo! Perché se questo mese d’apertura della primavera si chiude tingendo la tela del weekend con eventi a distanza, bisogna solo augurarsi che quello susseguente cambi tavolozza e completi il quadro dipingendo iniziative in presenza. Nel frattempo non ci resta che… piangere? No, l’hanno già fatto al cinema nel secolo scorso! Semmai non ci resta che godere delle migliori quarantott’ore della settimana con l’effervescenza delle teatralizzazioni, delle declamazioni e delle belle visioni da un capo all’altro della provincia.

Sabato da Savona l’attore Alessandro Bergallo porterà in scena lo spettacolo comico di teatro canzone “Ce le ho tutte!”, di cui è autore insieme ad Andrea Begnini, con la partecipazione dal vivo al contrabbasso di Federico Bagnasco. Un divertente percorso jazz di definizione di se stessi per via di negazione: provando a togliere progressivamente da sé, come tanti post-it da una parete, tutte le paure, le illusioni, i ragionamenti contorti e le false aspettative che ereditiamo e ci costruiamo nel corso della nostra esistenza, si arriverà (forse) a scoprire se resta qualcosa di noi.

Nel contesto della Giornata Internazionale della Donna sabato da Loano il poeta Stefano Raimondi presenterà i monologhi “Soltanto Vive”. I lettori di Cosa Vuoi che ti Legga ne interpreteranno alcuni brani. La raccolta è ispirata a casi di cronaca ed esperienze realmente accadute e contiene messaggi e ricordi di donne abusate e costrette all’annientamento.

Domenica da Finale Ligure andrà in scena lo spettacolo per bambini “La magica libreria piccola piccola” dell’associazione Baba Jaga, scritto e interpretato da Chiara Tessiore. La pièce propone al giovane pubblico la grande letteratura in un modo avvincente e giocoso, una grande favola che fa scoprire e riflettere. Ogni libro e storia hanno un carattere: incontrando i buffi personaggi che balzano fuori dalle pagine di carta i bambini potranno conoscerli, avvicinarli, ridere di e con loro per poi riuscire – forse – ad innamorarsene da grandi.

L’Associazione Artisti Varazzesi celebra Dante Alighieri con l’esposizione di due testi di un’antica edizione della “Divina Commedia”, illustrata da Paul Gustave Dorè e pubblicata nel 1868 da Sonzogno, 30 xilografie originali di Salvador Dalì, che ne rappresentano altrettanti episodi, e alcune opere dei propri soci. La mostra si tiene nel contesto della seconda edizione del Dantedì, il 25 marzo (Capodanno fiorentino sino al 1750), la giornata nazionale dedicata al “Sommo Poeta”, uno dei più grandi della storia, e per il diciottesimo appuntamento della rassegna “Un Artista a settimana”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.