Un mix pazzesco!

Spettacoli online, fiere multimediali, mostre, gare sportive: un ricco fine settimana di eventi in provincia

In scena da Savona il teatro canzone, in riviera la Gran Fondo Città di Loano

“Marzo è un mese pazzo”, recita un insolito proverbio. “Pazzo” forse per via del tempo, che non è mai più gelido di quello del trascorso inverno ma non è ancora afoso come nella susseguente estate. “Pazzo” per l’allegria e la spensieratezza preannunciate dall’agognata primavera. “Pazzo” anche per il nostro inconsueto tentativo di mixare gli eventi al chiuso e all’aperto sia del sabato sia della domenica, che follemente azzardiamo qui sottostante. Dopotutto nulla di più “pazzo” è come la nostra inconfutabile sollazzevole comune passione per le quarantott’ore più piacevoli della settimana!

Prosegue l’edizione multimediale di Profumi e Colori di Liguria, manifestazione organizzata dalla CNA provinciale e dedicata alla valorizzazione delle imprese, un viaggio alla scoperta di alcune località che si raccontano partendo dalle lavorazioni e dalle attività degli artigiani locali. Sabato scopriremo la creatività artistica e artigianale che si fonde alla capacità di modellare e utilizzare i materiali.

La Gallery Malocello di Varazze, sede dell’Associazione Artisti Varazzesi, ospita una mostra collettiva di pittura, scultura e mosaico in occasione della sua riapertura al pubblico. Sempre disponibile a collaborare con enti e scuole, l’associazione rappresenta un valore aggiunto per la promozione culturale e turistica di Varazze. Con passione e impegno il sodalizio ha reso possibile la realizzazione del sogno di tanti varazzini: una galleria d’arte in città e soprattutto un punto di incontro e socializzazione per giovani e meno giovani.

Domenica si terrà la Gran Fondo Città di Loano, gara ciclistica organizzata dal gruppo sportivo LoaBikers e valevole come decimo Memorial “Laura Pesce”, che assegnerà un premio speciale alla prima donna classificata nella categoria W2. La Granfondo si disputerà su una distanza di quasi 112 km. I ciclisti partiranno da piazza Valerga, si immetteranno sull’Aurelia e si dirigeranno verso Albenga. Giunti a Zuccarello, inizierà la salita attraverso Castelvecchio di Rocca Barbena fino al Colle dello Scravaion, il “Gran Premio della Montagna” con i suoi 814 metri di quota. L’arrivo sarà alla Marina di Loano.

Domenica da Finale Ligure i Cattivi Maestri metteranno in scena “Il sogno di Frida”, spettacolo per bambini dai 5 ai 10 anni, con Francesca Giacardi e Maria Teresa Giachetta, diretti dalla regista e autrice del testo Annapaola Bardeloni. Frida (Kahlo) è una bambina e come tutte le bambine ha la testa piena di sogni. Uno dei più forti è ballare ma Frida non può ballare: le sue gambe non glielo permettono. Allora si inventa una vita “altra” in cui la sua amica del cuore immaginaria balla al posto suo, ride quando lei vorrebbe piangere, tace e la osserva ogni volta che vorrebbe star sola e invece è costretta a parlare e ad esporsi.

leggi anche
  • Vetrai, orafi e ceramisti si raccontano alla fiera Profumi e Colori di Liguria
  • Pittura, scultura e mosaico in una mostra collettiva a Varazze
  • Grandi sfide “all’ultimo pedale” con l’undicesima Gran Fondo Città di Loano
  • I Cattivi Maestri mettono in scena “Il sogno di Frida” a Finale Ligure
  • “Ce le ho tutte!”: le divertenti paure di Alessandro Bergallo in scena a Savona