La sentenza

Spese pazze in Regione: assolti i savonesi Melgrati, Boffa, Miceli e Gasco e il capogruppo Lega Rixi

Viaggi, cene e regali con i soldi dei gruppi tra il 2010 e il 2012: "Il fatto non sussiste"

Generica

Liguria. Ci sono anche i savonesi Antonino Miceli, Michele Boffa, Roberta GascoMarco Melgrati, sindaco di Alassio, tra coloro che, quest’oggi, sono stati assolti dalla Corte di appello di Genova nell’ambito del processo sulle “Spese Pazze” in Regione.

Tra le assoluzioni, anche quella di Edoardo Rixi, ex capogruppo in consiglio regionale della Lega, e quelle di tutti gli altri imputati, condannati in primo grado per le cosiddette spese pazze relative ai i bilanci degli anni tra il 2010 e il 2012 perché “il fatto non sussiste“.

Rixi, che è anche ex viceministro e ora deputato del Carroccio e segretario regionale della Lega, era stato condannato in primo grado a 3 anni e 5 mesi di reclusione.

A lui il giudice di primo grado nella sentenza pronunciata il 30 maggio 2019 aveva inflitto la pena più alta fra tutti i 19 condannati, accusati di avere speso migliaia di euro, soldi pubblici destinati all’attività dei gruppi consiliari, per scopi privati o per attività di partito (cene, pranzi, viaggi, regali e così via) che appartenevano a tutti i partiti di quella legislatura.

E per Rixi il giudice aveva disposto l’interdizione perpetua dai pubblici uffici grazie alla normativa introdotta dalla legge Severino che scatta solo tuttavia al momento della condanna definitiva.

Tra gli altri condannati con incarichi pubblici in corso c’erano il sindaco di Cogorno Gino Garibaldi e il sindaco di Alassio Marco Melgrati. Entrambi erano stati sospesi dall’incarico – sempre in forza della Severino – e poi tornati nelle loro funzioni, il primo dopo un ricorso, il secondo dopo scadenza del periodo di sospensione.

Generica

L’elenco dei condannati in primo grado, tutti assolti in appello

Michele Boffa (Pd) condannato a 3 anni
Luigi Morgillo (Fi) condannato a 3 anni e un mese
Alessandro Benzi (da Sel a gruppo misto) condannato 3 anni e 1 mese
Francesco Bruzzone (Lega) condannato a 2 anni e 10 mesi
Armando Ezio Capurro (ex Noi con Burlando, il secondo passato a Direzione Italia) condannato a 2 anni e 11 mesi
Giacomo Conti condannato a 2 anni e 1 mese
Raffaella Della Bianca (passata al Gruppo misto e poi tornata in Fi) condannata 2 anni e 10 mesi
Marylin Fusco (per la militanza in Diritti e Libertà, accusa aggiuntiva a quella per il periodo trascorso nell’Idv) condannata a 2 anni 8 mesi e 15 giorni
Gino Garibaldi condannato a 2 anni e 10 mesi
Roberta Gasco (Fi) condannata a 2 mesi aggiuntivi alla condanna precedente di 2 anni e due mesi
Marco Limoncini (Udc), condannato a 3 anni
Marco Melgrati (Fi) condannato a 2 anni, 11 mesi e 15 giorni
Nino Miceli (Pd), condannato a 3 anni
Edoardo Rixi (Lega) condannato a 3 anni e 5 mesi
Matteo Rosso (eletto con Forza Italia, ora in Fdi) condannato a 3 anni, 2 mesi e 15 giorni
Alessio Saso (Ncd), condannato a 2 anni e 10 mesi
Aldo Siri (Lista Biasotti), condannato a 3 anni e 1 mese
Matteo Rossi (quasi tutto il mandato in Sel) condannato a 2 anni e 2 mesi
Franco Rocca (Ncd) condannato a 2 anni e 1 mese

leggi anche
consiglio regionale
Pronunciamento
“Spese pazze”: la Corte dei Conti condanna 6 ex consiglieri
Sedi istituzionali e palazzi del governo
Accolte
“Spese pazze” in Regione, condannati 19 ex consiglieri: 19 mesi per Boffa, 17 per Miceli e 18 per Orsi
Matteo Salvini Edoardo Rixi
Dimissioni lampo
Spese pazze, dopo la condanna Rixi si dimette da viceministro: Salvini lo nomina responsabile trasporti della Lega
Sentenza spese pazze 30 maggio rixi e altri
Raffica di condanne
Spese pazze, con Melgrati e Rixi condannati anche i savonesi Boffa, Bruzzone, Gasco e Miceli
Melgrati Spese pazze
Reazione a caldo
Spese pazze, Melgrati sospeso: “Sentenza politica, se davvero avessi rubato 3800 euro alla Regione sarei un c…”
Spese Pazze Melgrati Vazio
Stop!
Spese pazze, Melgrati condannato a 2 anni, 11 mesi e 15 giorni: sospeso dalla carica di sindaco di Alassio
Sentenza spese pazze 30 maggio rixi e altri
Sentenza
Spese pazze, il vice ministro Rixi condannato a 3 anni e 5 mesi
Melgrati spese pazze
Il commento
Spese Pazze, fine dell’incubo per Melgrati: “Processo politico. Commosso per assoluzione”
comune alassio
Sospiro di sollievo
Melgrati assolto, il Comune di Alassio annuncia: “Nessun rimpasto di giunta, almeno per ora”
Corte d'appello Genova
Pensiero
“Spese pazze” in Regione, Salvini sull’assoluzione di Rixi e Bruzzone: “Ora le scuse dei giustizialisti di professione”
Generica
Progetti per il futuro
Spese pazze in Regione, assolto ora Rixi punta al governo: “Senza processo avrei fatto scelte diverse”
Partito Democratico Savona sede
Commento
“Spese pazze” in Regione, il Pd di Savona: “Assoluzione insegna a presumere l’innocenza fino a prova contraria”
Generica
Sentenza
Spese pazze, colpo di scena: condannati in primo grado i savonesi Bruzzone, Barbero e Marcenaro

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.