Serie C maschile, l'Albisola consolida il secondo posto: le parole di Peluffo e Turco - IVG.it
Pallavolo

Serie C maschile, l’Albisola consolida il secondo posto: le parole di Peluffo e Turco

Il vice allenatore ed il palleggiatore, subentrato a partita in corso, commentano il successo sul Sant'Antonio

Albisola Superiore. Bilancio in positivo, superato il giro di boa, per la formazione di Serie C maschile di dell’Albisola. I biancoazzurri nell’ultimo turno hanno superato i genovesi del Sant’Antonio per 3 a 2. Una gara caratterizzata da un’altalena di emozioni, con gli albisolesi che si sono aggiudicati il primo e il terzo set mentre i genovesi hanno fatto loro il secondo e il quarto parziale. Il 15 a 11 del tie-break ha poi fatto conquistare due punti ai padroni di casa.

Una vittoria importante perché arrivata contro una squadra che aveva inflitto la prima delle due sconfitte stagionali alla formazione di coach Agosto, sempre 3 a 2 il risultato, ma, soprattutto, perché consente all’Albisola di essere la prima, e forse unica, inseguitrice della capolista Finale. Per scoprire se sarà lotta a due o se vi saranno altre squadre in corsa per i primi due posti della classifica si dovranno attendere i recuperi di squadre come Grafiche Amadeo e Sabazia.

Il vice di coach Agosto, Andrea Peluffo, racconta: “È stata una partita molto difficile, come sospettavamo, perché col Sant’Antonio, già la partita dell’andata, ma anche le partite dell’anno scorso, sono sempre state delle battaglie, concluse quasi sempre al tie-break. Noi avevamo la voglia di riscattarci, sia della partita dell’andata sia della sconfitta col Finale della settimana scorsa, quindi è stata dura, ma proprio per questo ce la godiamo ancora di più”.

“Condivido in pieno – gli fa eco il palleggiatore Fabrizio Turco -. Fare le partite così è molto bello, molto stimolante. Non più tardi della partita dell’andata, avendo perso, ho detto che queste qua sono le partite per cui vale prepararsi una stagione. Stasera ci siamo tolti una piccola soddisfazione, è stato molto appagante”. Turco è subentrato ad Arboscello, infortunatosi. “Sono entrato abbastanza tranquillo – spiega -. In realtà non mi aspettavo di entrare, quindi non avevo grosse preoccupazioni, ero molto tranquillo. Poi non l’ho gestita benissimo, però sono contento che si sia riusciti a gioire a fine partita insieme a ‘Momo’ e speriamo che non sia troppo grave la sua caviglia”.

“Fabrizio stesso arrivata da un infortunio in settimana al piede – aggiunge Peluffo -. Lo abbiamo recuperato al volo proprio stasera, quindi pensavamo di centellinare il suo utilizzo proprio per evitare di sovraccaricare il suo problema al piede e invece la sfortuna ha voluto che fosse catapultato in campo. A parte un inizio un po’ difficile, poi si è ripreso ed è andato tutto bene”.

“Per fortuna c’è la pausa pasquale in mezzo, che ci darà il tempo di vedere innanzitutto se ‘Momo’ riuscirà a recuperare, quindi se il suo infortunio sarà meno grave di quello che sembra, e ci darà il tempo a noi di lavorare, perché ancora stasera ci sono state un po’ di cose, soprattutto il numero di errori un po’ alto, che ci fa un po’ storcere il naso. Abbiamo tutto il tempo per recuperare e sicuramente l’obiettivo sarà andare a Genova a provare a portare via il bottino pieno” conclude il vice di Agosto.

leggi anche
  • Pallavolo
    Albisola, doppio successo in C: le ragazze vincono 3-0, la formazione maschile al tie-break
  • Pallavolo maschile
    Serie C: l’Avis Finale ancora prima, ma l’Albisola regge il ritmo

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.