Sentenza Italiana Coke, il Pd: "Confermate le nostre preoccupazioni sulla qualità dell’aria" - IVG.it
Posizione

Sentenza Italiana Coke, il Pd: “Confermate le nostre preoccupazioni sulla qualità dell’aria”

"Il rispetto delle norme ambientali da parte delle imprese, la sensibilizzazione alle politiche green e la tutela della salute dei cittadini per il centrosinistra sono e restano una priorità"

Cairo Montenotte. “La sentenza del Consiglio di Stato dà ragione agli esponenti del Partito Democratico e del centrosinistra, accogliendo l’appello principale della Provincia di Savona e condannando Italiana Coke srl. Una sentenza importante, che conferma purtroppo le preoccupazioni manifestate”. Lo affermano, in una nota congiunta, il consigliere regionale Dem Roberto Arboscello, i consiglieri provinciali del Pd Rodolfo Mirri, Massimo Niero, Mattia Fiorini ed i rappresentanti di Cairo Democratica in Comune a Cairo.

“Nei mesi scorsi i dati forniti dalle centraline di rilevamento di Arpal e dello stato della qualità dell’aria nel territorio comunale di Cairo Montenotte e i dati epidemiologici recenti mostravano un peggioramento della qualità dell’aria in Val Bormida. Da parte del Partito Democratico, a vari livelli, c’è stata subito una netta presa di posizione. Il gruppo consiliare Pd in Provincia di Savona, composto da Rodolfo Mirri, Massimo Niero e Mattia Fiorini, ha chiesto e ottenuto un Consiglio Provinciale straordinario per evidenziare il tema presso gli enti governativi e proposto un Ordine del Giorno, approvato all’unanimità, per impegnare la Provincia su un tema così delicato di salute e sostenibilità ambientale”.

“A queste azioni si è aggiunta l’interrogazione del gruppo di minoranza in Comune a Cairo Montenotte e l’intervento del consigliere regionale Pd in Provincia di Savona, Roberto Arboscello, che ha chiesto con urgenza di avviare una approfondita indagine ambientale al fine di individuare le origini delle emissioni inquinanti, eliminare i gravi livelli di inquinamento oltre che sollecitare la prosecuzione degli studi già intrapresi dall’Ist”.

“Il rispetto delle norme ambientali da parte delle imprese, la sensibilizzazione alle politiche green e la tutela della salute dei cittadini per il centrosinistra sono e restano una priorità. Soprattutto in Valbormida”, concludono i Dem.

leggi anche
  • Soddisfazione
    Sentenza Italiana Coke, il sindaco di Cairo: “Epilogo che ci aspettavamo”
  • Prescrizioni
    Cairo, il Consiglio di Stato condanna Italiana Coke ad adeguare gli impianti
  • Commento
    Sentenza Italiana Coke, l’azienda: “Sorpresi, ma ci adegueremo alle prescrizioni”
  • Risultato
    Italiana Coke, il presidente Olivieri: “Ora confronto sereno con l’azienda per i miglioramenti ambientali”
  • Salute
    Italiana Coke, prescrizioni ambientali: “Ora i dati e monitoraggio emissioni”
  • Situazione
    Italiana Coke e qualità dell’aria in Valbormida, Giampedrone: “In corso monitoraggi aggiuntivi di Arpal”
  • Commento
    Italiana Coke, Ziglioli (Pd): “Applicare il prima possibile le misure imposte dall’Aia”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.