Sca, i dubbi di un candidato sulla nomina del direttore - IVG.it

Lettera al direttore

Procedura

Sca, i dubbi di un candidato sulla nomina del direttore

di Alessandro Delicato

comune alassio

Così iniziava una famosa canzone, ……..E’ la sera dei miracoli………… ma io continuo aggiungendo che per fortuna esiste una Legge che permette di vedere da vicino i miracoli. Così, ieri, il sottoscritto ha inviato la propria istanza di accesso agli atti preordinati e successivi relativi alla selezione per la figura del Direttore Generale della SCA srl.

In realtà che fosse una settimana particolare questa lo si sapeva, di fatto precede la c.d. settimana Santa, ma che si potesse verificare anche un miracolo, come recita la canzone, questo non l’avevo messo proprio in conto.

Eppure già dall’elenco dei partecipanti, ammessi al colloquio finale, i diversi eravamo noi nell’ordine nominativo (cognome e nome partecipanti, tranne uno solo aveva invertito il nome e poi il cognome) se a questo aggiungiamo l’interferenza di connessione, mi viene da pensare che ci sarà stata l’intercessione di qualche buona anima complice del famoso miracolo.

Quindi, tutto si è compiuto nel migliore dei modi per opera e virtù, con la benedizione di tutti i sindaci, tranne del primo cittadino di Albenga.

Personalmente ho partecipato alla selezione, seguendo gli interventi degli autorevoli partecipanti i quali hanno mostrato notevoli competenze professionali e tecniche, tranne uno solo, a mio modesto e sommesso parere.

Ascoltando il suo intervento, di fatto, sembrava più un discorso tra amici in piazza ad Alassio.

Eppure le vie del “signore” sono infinite e anche quando finiscono c’è sempre il famoso miracolo di prima.

Appresa la notizia della nomina, ma erano già giorni che il “toto nomina” aveva azzeccato la classifica, ho presentato istanza di accesso agli atti ex Legge 241/90, affascinato dalla trasparenza della P.A., aspetto che ovviamente non sarà mancato in questa procedura concorsuale.

Così la presa visione degli atti pre e post selezione, sarà per il sottoscritto da stimolo al fine di arricchire il mio Curriculum Vitae approfondendo di più le competenze e le esperienze.

Auguro al neo nominato buon lavoro anche se avrà poco tempo per svolgere il suo incarico dirigenziale considerato che nel 2019 è nato il Consorzio APS ed entro il 31-12-21 inizierà ad operare come TUTTI gli utenti aspettano oramai da tempo, visto che, come da articolo di qualche giorno fa, l’APS continua a generare solo costi di gestione senza aver iniziato ancora l’attività.

Forse ci sarà un altro miracolo.

Alessandro Delicato

Più informazioni
leggi anche
Jan Casella
Disaccordo
Massimo Parodi direttore di Sca, Casella: “Un altro fedelissimo di Melgrati in un ruolo chiave”
massimo parodi
Scelta
Alassio, Massimo Parodi nominato nuovo direttore della Sca

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.