Ordinanza

Savona, sversamento alla foce del Letimbro: divieto di accesso all’area fotogallery

Provvedimento del sindaco Caprioglio in attesa del riscontro definitivo delle analisi Arpal

Savona. Interdizione temporanea all’accesso pubblico dell’area interessata dallo sversamento, delimitata da apposita recinzione. E’ quanto stabilito oggi dall’ordinanza del sindaco Ilaria Caprioglio dopo l’episodio di ieri alla foce del Letimbro, un provvedimento di natura preventiva e cautelare in attesa del riscontro definitivo delle analisi da parte di Arpal.

“Lo sversamento non ha raggiunto il mare in quanto trattenuto dalla presenza della barra sabbiosa alla foce del torrente, tuttavia sono in corso, a cura di personale del Settore Lavori Pubblici, le ricerche al fine di risalire all’origine e al responsabile di quanto accaduto. Arpal Savona è intervenuta sul posto ed ha provveduto ad effettuare i necessari prelievi di campioni di acqua per il successivo invio al laboratorio al fine di individuare la natura della sostanza” si legge nell’ordinanza.

“Lo sversamento avvenuto è riconducibile ad un evento potenzialmente in grado di contaminare la zona, per questo sono state adottate misure di messa in sicurezza di emergenza consistenti nel costante monitoraggio dell’area e l’interdizione all’accesso pubblico mediante recinzione e apposita cartellonistica-segnaletica”.

“Sulla base delle risultanze delle prime indagini svolte non risulta necessaria l’adozione nell’immediato di ulteriori misure” conclude il dispositivo comunale, salvo sorprese dai risultati di laboratorio, naturalmente.

Dall’Arpal hanno comunicato che “nella giornata di oggi è stato effettuato un secondo campionamento sia di acqua che del materiale galleggiante. I risultati completi – aggiungono – saranno disponibili la settimana prossima”.

leggi anche
  • Che succede?
    Savona, sversamento alla foce del Letimbro. Arpal: “Nessun inquinante, ma attendiamo analisi”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.