In manette

Responsabile di due furti in abitazione ad Albisola: arrestato un 28enne

L'azione dei carabinieri è stata possibile grazie all'aiuto delle segnalazioni dei cittadini

Albisola Superiore. Si aggirava intorno alle abitazioni di via di Carabigi con fare sospetto un giovane 28enne di origini tunisine che oggi è stato arrestato in flagranza dai carabinieri di Albisola.

La problematica dei furti è molto sentita sul territorio di Albisola Superiore, tanto che più volte è stato scena di piccoli e grandi furti. Per cercare di affrontare il problema o, quanto meno, ridurre le azioni criminose, il Comune di Albisola ha deciso di investire in un importante sistema di videosorveglianza che, passo dopo passo, andrà a controllare tutto il territorio: centro città e frazioni.

L’arresto del ladro, M.G., è avvenuto grazie alla collaborazione dei residenti: questa mattina infatti a segnalare il comportamento sospetto dell’uomo sono stati proprio i cittadini. Da lì è partita la corsa dei carabinieri per cogliere in flagranza il responsabile del furto. Alla vista delle divise il tunisino ha tentato la fuga, ma è stato immediatamente fermato e trovato in possesso di un cacciavite, una torcia e due zaini contenenti denaro e oggetti vari.

Le indagini svolte dai carabinieri di Albisola hanno così permesso di stabilire che il materiale recuperato fosse stato appena rubato in due abitazioni poco distanti. La refurtiva è stata quindi restituita ai legittimi proprietari. L’arrestato dovrà rispondere di furto in abitazione e verrà giudicato con rito direttissimo.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.