Pietra, pronta campagna vaccinale under 65: somministrazioni nella tenda blu di Pietra Medica - IVG.it
Organizzazione

Pietra, pronta campagna vaccinale under 65: somministrazioni nella tenda blu di Pietra Medica

A partire da domani sarà possibile prenotarsi e da lunedì 15 marzo si entrerà nella fase operativa di somministrazione del vaccino

Pietra Ligure. Con l’allestimento del punto di somministrazione presso la tenda blu posizionata all’esterno del poliambulatorio “Pietra Medica” di viale della Repubblica, prende avvio la campagna vaccinale anti-covid dedicata alle persone sotto i 65 anni di età che potranno ricevere il vaccino somministrabile dai medici di famiglia.

A partire da domani, martedì 9 marzo, sarà possibile prenotarsi e da lunedì prossimo 15 marzo si entrerà nella fase operativa di somministrazione del vaccino.

L’iniziativa, concordata con l’Asl2 savonese, è portata avanti dal poliambulatorio Pietra Medica ed è supportata attivamente dal Comune di Pietra Ligure e dall’Ordine dei Medici e degli odontoiatri della provincia di Savona.

“La tenda blu, acquistata a novembre dal Comune di Pietra Ligure e messa a disposizione dei medici di base di Pietra Medica per supportare la gestione della campagna vaccinale antinfluenzale e dei tamponi, adesso è pronta per portare un contributo importantissimo alla campagna di vaccinazione anti covid e si conferma un presidio fondamentale per tutto il nostro territorio” commenta il sindaco di Pietra Ligure Luigi De Vincenzi.

“Questo lungo e complesso anno sotto il segno del Covid-19 ha evidenziato una volta di più la bontà e il valore dei ‘centri salute’ come Pietra Medica, frutto di un progetto sussidiario di sanità territoriale nato ormai più di dieci anni fa nella nostra Asl e sostenuto dall’allora amministrazione regionale, da me condiviso e supportato come sindaco nei miei precedenti mandati amministrativi e fortemente difeso in qualità di consigliere regionale negli scorsi anni – continua De Vincenzi –. Oggi più che mai, con in corso la sfida della più vasta e importante campagna vaccinale mai attuata in tempi così brevi, costituiscono un punto fondamentale e irrinunciabile all’interno dell’offerta sanitaria dell’Asl 2, contribuendo in maniera sostanziale alla buona riuscita di questa campagna vaccinale che è letteralmente vitale e unico e vero presupposto per iniziare ad uscire dal tunnel della pandemia”.

“Con lo spirito di servizio che ci contraddistingue convintamente ci mettiamo a disposizione dei nostri assistiti e del territorio in questo momento campale e decisivo, in funzione del bene comune e del servizio di pubblica utilità. E non potrebbe essere altrimenti, siamo medici, per nostra natura impegnati a dare una risposta il più efficiente ed efficace possibile alla esigenze della popolazione” commenta  il dottor Edmondo Bosco, presidente di Pietra Medica e vicepresidente dell’Ordine dei medici e degli odontoiatri della Provincia di Savona.

“Lo siamo sempre, ma a maggior ragione dall’inizio di questa emergenza sanitaria nazionale e oggi ancor di più, nel momento in cui la campagna di vaccinazione anti covid entra finalmente nel vivo e diventa di massa – aggiunge Bosco -. La nostra iniziativa, che nasce in accordo con l’Asl 2 e con la collaborazione fattiva dell’amministrazione comunale di Pietra Ligure e in sinergia con l’Ordine dei medici e degli odontoiatri della Provincia di Savona, si inserisce pienamente nella nostra missione di continuità assistenziale e di presa in carico e in cura del paziente e ci vede impegnati a 360 gradi per raggiungere un livello di immunizzazione della popolazione tale da permetterci di ripartire in tutta sicurezza. Augurandoci che questa iniziativa sia l’inizio di una rinnovata collaborazione tra l’Asl 2, il Comune e la nostra struttura, ringraziamo il direttore generale dell’Asl 2 dottor Damonte Prioli per essersi dimostrato disponibile a venire incontro alle esigenze della nostra comunità, accettando la nostra proposta e permettendoci di iniziare a vaccinare ”.

leggi anche
  • Confusione
    Vaccini Covid, domani partono le prenotazioni dal medico di famiglia, ma il sistema ha già problemi
  • Prossimo passo
    Covid e varianti: ora il governo valuta una “super zona rossa”, lockdown e vaccinazione di massa
  • Mosse
    Covid, parte il 15 marzo la campagna di vaccinazione under 65. Ma non si farà nello studio del medico

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.