Conferma

Ordigni bellici a pochi metri dalla costa di Albisola: saranno fatti brillare la prossima settimana

Dopo le ispezioni avvenute questa mattina dalla Marina Militare e dalla Capitaneria di Porto, i due oggetti sono stati allontanati

Albisola Superiore. La Capitaneria di Porto ha confermato che i due cilindri di metallo rinvenuti in mare a pochi metri dalla costa di Albisola Superiore, nei pressi del “Buco del prete” sono ordigni bellici. Si tratta di proiettili ormai arrugginiti di grande dimensione da contraerei, risalenti molto probabilmente alla Seconda Guerra Mondiale.

Questa mattina infatti la Marina Militare e la Capitaneria di Porto hanno ispezionato i due oggetti sospetti che sono stati segnalati da un subacqueo nella giornata di lunedì 1° marzo.

I due ordigni bellici sono stati così allontanati dalla costa e portati in una zona più sicura, in attesa di essere fatti brillare la prossima settimana.

leggi anche
  • Controlli
    Presunti ordigni bellici ad Albisola: partite le ispezioni di Marina Militare e Capitaneria di Porto
  • Disposta ispezione
    Albisola, trovati due presunti ordigni bellici in zona “Buco del prete”: messa in sicurezza l’area
  • Ultima fase
    Ordigni bellici ad Albisola Superiore: tutto pronto per il brillamento

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.