Niente contributi per Orco Feglino, un gruppo di cittadini: "Serve fusione con Finale Ligure" - IVG.it
Proposta

Niente contributi per Orco Feglino, un gruppo di cittadini: “Serve fusione con Finale Ligure”

Dito puntato contro "l'incapacità di certi amministratori" ma anche "l'inutilità dei piccoli Comuni"

Savona. “Prendiamo atto che una cinquantina di comuni del savonese hanno ottenuto cospicue somme per la sistemazione delle criticità idrogeologiche, mentre il Comune di Orco Feglino, nonostante abbia un territorio con tantissimi problemi, non ha fatto nessuna richiesta perdendo di fatto detti contributi”. A parlare è un gruppo di cittadini di Orco Feglino, che fa riferimento all’articolo di IVG del 25 febbraio 2021 in cui erano elencati gli stanziamenti decisi dai Ministeri dell’Interno e dell’Economia per lenire il rischio idrogeologico e mettere in sicurezza territori ed edifici pubblici.

Tra le istanze ammesse (ma non tutte già finanziate) comparivano molti Comuni della provincia di Savona, tra cui diversi geograficamente molto vicini a Orco Feglino: il gruppo di cittadini porta ad esempio Finale Ligure (destinataria di 2,5 milioni) e Calice Ligure (1 milione).

Assente dall’elenco, appunto, Orco Feglino: “Purtroppo questa dimenticanza evidenzia uno scarso interesse verso la cosa pubblica – scrivono i residenti autori della lettera giunta in redazione – sfidiamo chiunque a dire che ciò non corrisponde al vero in quanto gli evidenti disagi si protraggono da anni, nonostante le reiterate segnalazioni verbali e scritte fatte all’amministrazione di Orco Feglino ed alle istituzioni preposte”.

“L’incapacità di certi amministratori – tuonano – e forse la conseguente inutilità dei piccoli comuni evidenzia la necessità di fusioni con altri più grandi onde poter soddisfare i bisogni reali dei cittadini; con l’occasione ricordiamo che il Comune di Orco Feglino, dopo una breve esperienza, ha rinunciato all’Unione con il Comune di Finale Ligure, unico strumento per fare crescere l’istituzione che, come si può evincere da questa denuncia, ormai ha dimostrato tutti i suoi limiti”.

“Con l’auspicio che ciò venga veramente preso in considerazione, consegneremo all’opposizione un elenco degli interventi necessari alla sicurezza del territorio affinché presenti un circostanziato ordine del giorno da dibattere nel prossimo consiglio” concludono.

leggi anche
  • Aiuti
    Pioggia di contributi nel savonese per il rischio idrogeologico e l’adeguamento di edifici pubblici

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.