Marcia su pista: Mattia Braggio segna il nuovo record regionale sui diecimila metri - IVG.it
Storico!

Marcia su pista: Mattia Braggio segna il nuovo record regionale sui diecimila metri

Il primato precedente resisteva da 36 anni; l'atleta del Gruppo Città di Genova lo ha battuto al meeting di Saronno

Ceriale. Al meeting di interesse nazionale di marcia, che si è svolto ieri a Saronno, Mattia Braggio ha stabilito il nuovo record regionale sulla distanza dei 10.000 di marcia su pista. Mattia, under 23, cresciuto nell’Atletica Ceriale San Giorgio e tesserato per il Gruppo Città di Genova, ha fermato il cronometro a 44’25″86.

Non si meravigliava il suo allenatore Emidio Orfanelli, vice fiduciario tecnico ligure, dichiarando peraltro che il valore dell’atleta è indiscusso, ma soprattutto è pronto per affrontare con altrettanta determinazione le prossime imprese.

Dopo le due non esaltanti prestazioni nella 20 chilometri su strada, ad Ostia e Grottaglie, Braggio si è riscattato con una gara partita in salita ma poi ben gestita, con personale e record ligure; il precedente primato regionale apparteneva a Riccardo Artesi, ex presidente del Comitato Fidal Liguria, stabilito nel lontano 1985.

Nella stessa manifestazione si sono fatti valere i due allievi del Gruppo Città di Genova, Cristian Improta ed Alessio Ciriotti, rispettivamente primo con il tempo di 24’37″10 e secondo in 25’25″10, sulla distanza dei cinque chilometri. Gara in solitaria per Cristian in testa sin dal primo metro; bene anche Alessio che negli ultimi giri ha aumentato il ritmo ed è riuscito ad agguantare nel tratto finale la seconda piazza: per entrambi è primato personale

Tra le Allieve buona la prova di Veronica Parodi che si sta riavvicinando piano piano sui suoi standard e ha chiuso i 5 chilometri in 30’10″16. Elisa Braggio, impegnata nella 10 chilometri assolute, penalizzata da un problema fisico, ha marciato in 1 ora 02’05”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.