Scomparso

Lutto ad Albissola, mancato “U Megu” Gervasio: è stato sindaco della città

Amava definirsi “semplice cittadino innamorato del mio paese”

Albissola Marina. E’ venuto a mancare a 92 anni “u megu”, così veniva chiamato il dottor Franco Gervasio, ex sindaco della città di Albissola Marina.

Il noto medico nel 1954 fu il primo albissolese laureato in Medicina e Chirurgia. In un’intervista pubblicata nel volume “La vita di un uomo – La storia di un paese”, Gervasio aveva ricordato di aver voluto e potuto proseguire con la specializzazione in Cardiologia al Gaslini, “ma ero troppo consapevole dei sacrifici fin lì fatti dalla mia famiglia ed ero ansioso di provvedere a me stesso – ha affermato, manifestando il suo gran cuore -. Così partii per il servizio militare. Al momento del congedo mi fu proposto di seguire la carriera militare. Ancora una volta scelsi di rinunciare: troppo grande l’amore per la mia famiglia e la mia Albissola. Tornai a casa e cominciai a fare il medico”.

Di fede repubblicana (intesa anche come adesione al partito di La Malfa, Biasini, Spadolini) ma soprattutto fervente mazziniano fin dai tempi del liceo, Franco Gervasio fu a lungo amministratore del Comune di Albissola Marina e sindaco dal 1982 al 1992. Amava definirsi “semplice cittadino innamorato del mio paese”. Un altro amore è quello da tifoso per il Genoa.

“Mancheranno i tuoi racconti garbati dall’umorismo tagliente, i tuoi aneddoti di un’epoca in cui si aveva meno dal punto di vista materiale, ma era tutto più semplice, a partire alle relazioni umane -. commenta il vicesindaco di Albissola, Nicoletta Negro -. Mi piace ricordarti come in questa foto, insieme alla tua amica di sempre Pupi Rolandi… chissà quante risate da lassù”.

“Il Presidente, il Consiglio Direttivo e tutti i tesserati dell’Asd Santa Cecilia profondamente addolorati, esprimono il proprio sentito cordoglio per la scomparsa del Dr. Francesco Gervasio, già primo cittadino di Albissola Marina, stimato ed apprezzato per le sue qualità personali e professionali”.