Atletica

Luminosa Bogliolo sesta in finale, conferma i suoi ottimi tempi europei

Prima in batteria, seconda in semifinale, Luminosa Bogliolo ha conquistato un sesto posto nella finale dei 60 metri a ostacoli vinta dall'orange Visser.

Alassio. Luminosa Bogliolo ha concluso la sua avventura europea con un sesto posto nella finale dei 60 metri a ostacoli dei campionati europei. La finale si è corsa nel tardo pomeriggio di domenica 7 marzo, a Torun, e ha visto la vittoria di Nadin Visser, dei Paesi Bassi.

Ottimo il 7”77 della Visser, che costituisce sia il suo personale, sia la miglior prestazione mondiale dell’anno. Secondo posto per Silvia Sember e terzo per Tiffany Porter, entrambe britanniche. La Bogliolo ha eguagliato il suo primato personale, giungendo sesta con 7’99: il percorso fino a quest’ultima tappa è stato comunque eccellente e la prestazione di grande livello la conferma tra le migliori specialiste continentali degli ostacoli alti.

Il cammino della Bogliolo per raggiungere alla finale era stato positivo. Buona la vittoria in batteria, con 8”01, ottimo il secondo posto con il personale di 7”99: in semifinale, infatti, l’alassina era riuscita ad abbattere il muro degli otto secondi. Alla finale arrivava senza i favori del pronostico: sulla distanza breve, infatti, la Bogliolo ha sempre faticato maggiormente, specialista invece della distanza più lunga, all’aperto.

Nonostante questo, la sua prestazione in Polonia è da archiviarsi comunque come positiva: due volte sotto il muro degli otto secondi, migliorando i propri personali, la Bogliolo potrà ricordare Torun con ottimismo e costruire anche su questi sforzi e su questa esperienza il resto della stagione, che la vedrà sicuramente ancora protagonista nelle gare all’aperto. L’obiettivo dell’anno, ovviamente, rimane la partecipazione ai Giochi olimpici di Tokyo 2020, che si dovrebbero tra luglio e agosto 2021.

Classe ’95, la Bogliolo è una delle nuove stelle dell’atletica azzurra, un ruolo che è cresciuto anche grazie alle prestazioni nel meeting Città di Savona. Proprio lì siglò un 12”99 storico nell’edizione 2018, imponendosi subitanea nel panorama nazionale. Da lì il decollo anche in azzurro e, ora, l’avventura indoor 2021, conclusasi oggi a Torun.

Proprio riguardo agli ospiti ormai storici del meeting Città di Savona, da segnalare ben due medaglie azzurre. Nella gara a ostacoli, oggi Paolo Dal Molin ha ottenuto un ottimo terzo posto, portando a casa una medaglia di bronzo. Nei 60 metri piani, invece, ieri sera si è imposto Marcell Jacobs, che ha fatto registrare un eccellente 6”53.

leggi anche
  • Atletica leggera
    Luminosa Bogliolo rompe il muro degli otto secondi: sarà finale agli Europei di Torun
  • Atletica leggera
    Luminosa Bogliolo debutta agli Europei di Torun e vince la sua batteria
  • Atletica leggera
    Città di Savona iniziato: Bogliolo maestosa, lampo Tortu