Vicinanza

Loano, minoranze solidali con l’assessore Rocca: “Le si fa pagare la presa di posizione sulla pratica Conad?”

"Per l'evidente tentativo di alcuni appartenenti alla lista Pignocca di delegittimarla sul regolamento relativo alle installazioni pubblicitarie"

Loano. I gruppi di minoranza Pd/Da sempre per Loano e LoaNoi esprimo la loro “solidarietà all’assessore al bilancio Enrica Rocca per l’evidente tentativo di alcuni appartenenti alla lista Pignocca di delegittimarla su una pratica (il regolamento relativo alle installazioni pubblicitarie) ben nota, sia ai componenti della giunta, che al presidente della commissione consigliare bilancio (nonché capogruppo della parte ‘dissenziente’)”.

La pratica è stata discussa nel corso del consiglio comunale di ieri sera e secondo gli esponenti delle minoranze tale “tentativo di delegittimazione” sarebbe stato “in parte mitigato dall’intervento del Sindaco che se ne è assunto, suo malgrado, le colpe di un difetto di ‘comunicazione’ all’interno del gruppo. Siamo testimoni del grande impegno profuso sia dall’assessore al bilancio che dagli uffici preposti in merito alle pratiche in questione (impegnative e, comunque, migliorabili). Non vorremmo che, da una parte, si parli di democrazia e legittimo diritto di esprimersi liberamente e, dall’altra, si cerchi di far ‘pagare’ certe prese di posizione (pratica Conad?) assunte liberamente“.

Gli ultimi sviluppi in seno alla maggioranza preoccupano non poco Paolo Gervasi, Daniele Oliva, Patrizia Mel, Roberto Franco e Giulia Tassara: “Se queste sono le ‘premesse’, siamo un pochino preoccupati (dopo la triste pagina vista ieri in consiglio comunale) per il futuro amministrativo di Loano in questi mesi che mancano per arrivare alle prossime elezioni. Come minoranze pensiamo di aver fatto il nostro dovere ed operato ‘responsabilmente’ per la nostra città. Non vediamo, in questa fase, lo stesso interesse nell’azione amministrativi di alcuni componenti di ciò che resta della maggioranza”.

leggi anche
  • Intromissioni esterne
    Nuovo Conad a Loano, l’assessore Burastero: “Soddisfatto dell’operazione, vicenda strumentalizzata a fini elettorali”