Il grave lutto per la tragica morte di Elisa Martina Enrile, fissati i funerali della giovane finalese - IVG.it
Ultimo saluto

Il grave lutto per la tragica morte di Elisa Martina Enrile, fissati i funerali della giovane finalese

La cerimonia funebre a Genova, il Santo Rosario si terrà nella Basilica di San Biagio a Finalborgo

Finale Ligure. Sono stati fissati i funerali di Elisa Martina Enrile, la specializzanda del San Martino originaria di Finale Ligure che ha perso la vita la settimana scorsa durante un’escursione sul monte Zatta, nell’entroterra ligure.

La salma è stata restituita alla famiglia per l’ultimo commosso saluto alla 30enne tradita dalla sua grande passione, la montagna.

Le cerimonia funebre si terrà nella Basilica di Santa Maria Assunta di Carignano a Genova giovedì 25 marzo, alle ore 10.00. Il Santo Rosario si terrà nella Basilica di San Biagio a Finalborgo domani, mercoledì 24, alle ore 18.30.

La salma sarà tumulata nella tomba di famiglia presso il cimitero di Calice Ligure.

Elisa Martina Enrile, nata nel 1990 e laureata in medicina, era al quarto anno di specializzazione ed era stata chiamata a lavorare stabilmente in un reparto Covid, la rianimazione del San Martino, come anestesista. Fatale è stata una caduta sulla cresta del monte Zatta, nel territorio di Mezzanego, sotto gli occhi del fidanzato Davide Santi che ha provato disperatamente a salvarla, senza riuscirci.

Una morte improvvisa che ha colpito tutto il comprensorio finalese dove la giovane era molto conosciuta, nonostante gli anni trascorsi a Genova: partecipazione, cordoglio e commozione per la tragedia, con numerosi messaggi arrivati alla famiglia in questi giorni di estremo lutto.

leggi anche
  • Lutto
    Tradita dalla montagna che amava: il cordoglio della città di Albenga per la scomparsa di Elisa Martina Enrile
  • Tragedia
    Precipita in un burrone, muore 31enne di Finale Ligure
  • Funerali
    L’ultimo saluto alla giovane finalese Elisa Martina Enrile: “Ora prenditi cura delle nostre anime”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.