Ginnastica acrobatica: San Filippo Neri grande protagonista nella prima prova Silver - IVG.it
Campionato italiano

Ginnastica acrobatica: San Filippo Neri grande protagonista nella prima prova Silver fotogallery

Tre ori, un argento e due bronzi per le albenganesi preparate da Sandy Giunta e Anna Busè: risultati che valgono il primo posto tra le società

Albenga. Domenica 28 febbraio la città di Albenga ha inaugurato il campionato italiano Silver di ginnastica acrobatica, che ha ospitato atlete ed atleti provenienti da tutta Italia per disputare questa particolare gara a porte chiuse.

L’emergenza Covid non permette l’ingresso del pubblico all’interno del PalaMarco, ma l’emozione è comunque fortissima. Per tanti ragazzi è stato il momento di risalire in pedana dopo più di un anno.

La Ginnastica San Filippo Neri spicca tra le società presenti e fa il pieno di medaglie: tre ori, un argento e due bronzi per le ragazze albenganesi che, nonostante la pandemia e l’impossibilità di procedere con allenamenti normali, non si sono date per vinte e hanno continuato ad allenarsi duramente.

Ecco di seguito i piazzamenti delle combinazioni in gara.

L1 Allievi coppia maschile
Mentil e Toniolo primi classificati

L1 Allievi coppia mista
Mentil e Gotti primi classificati

L2 Allievi coppia femminile
Alessia Costa e Emma Accurso terze classificate

L2 Allievi coppia mista
Bruno e Greiner terzi classificati

L2 Allievi trio femminile
Costa, Accurso e Sappa prime classificate

L2 Open coppia femminile
Gallo e Sappa seconde classificate

Buonissimi esercizi e piazzamenti per i Trio femminili open composti da Bova, Mattarozzi, Uroni e da Bologna, Pizzo e Robutti, e, nella gara di Coppia femminile open, per Bova e Mattarozzi, Bologna e Robutti, Danu e Della Valle, Bona e Ravetta.

La Ginnastica San Filippo Neri, guidata dai tecnici Sandy Giunta e Anna Busè, ha vinto la coppa societaria per la classifica a squadre, salendo sul primo gradino del podio.

Il presidente della società Giusy Mingoia e tutto il direttivo si sono detti molto orgogliosi per la forza e la costanza con cui ragazze e coach hanno continuato a crederci, anche in un momento così difficile per lo sport.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.