Crisi covid

Fiaip: “Abbassare gli affitti a commercianti e artigiani, sconto Imu per i proprietari”

La richiesta ai Comuni savonesi del presidente provinciale Fabio Becchi

Savona. Uno sconto sull’Imu per i proprietari che abbassano gli affitti a commercianti e artigiani. E’ quanto propone la Fiaip attraverso il presidente provinciale Fabio Becchi.

“Per il protrarsi dell’emergenza sanitaria molti commercianti, ristoratori, baristi e gestori di strutture ricettive hanno accusato un importante e allarmante contrazione del fatturato con conseguente difficoltà a pagare regolarmente non solo i tributi e le imposte, ma anche i canoni di locazione degli immobili ove esercitano la loro attività imprenditoriale – dice Fabio Becchi – A livello nazionale ci sono Comuni che hanno ridotto l’Imu per i proprietari di immobili commerciali che applicheranno uno sconto sull’affitto del 30% per almeno 6 mesi”.

“Il nostro auspicio – aggiunge il presidente provinciale di Fiaip – è che con una sostanziosa dose di buon senso, troveremo la strada per tornare a vivere meglio di prima”.

Per la Fiaip “le attività commerciali sono una componente fondamentale del tessuto economico e sociale. Intervenendo sull’Imu per i proprietari che riducono l’affitto, si abbatterebbe una parte dei tanti costi fissi che gli esercizi commerciali devono sostenere con le restrizioni”.

“L’iniziativa – secondo Fabio Becchi – risulta più efficace rispetto ai contributi elargiti a pioggia, perché non pone dubbi sul criterio di ripartizione dei fondi e non rischia di accentuare le diseguaglianze. Con la riduzione dell’Imu risulta agevolato anche chi vuol dare una mano ai propri locatari in difficoltà e che rischiano di dover abbassare le saracinesche per sempre”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.