Covid, il sindaco Caprioglio: "Controlli a tappeto per evitare assembramenti, pronta nuova ordinanza" - IVG.it
Stretta

Covid, il sindaco Caprioglio: “Controlli a tappeto per evitare assembramenti, pronta nuova ordinanza”

L'annuncio del primo cittadino savonese dopo l'impennata dei contagi

Savona. “In attesa che la Regione comunichi il dato aggiornato dell’indice RT, abbiamo previsto servizi diurni degli agenti della polizia municipale, esclusivamente dedicati e rafforzati, nelle zone di maggior frequentazione come il centro storico e i giardini di via delle Trincee. I servizi pomeridiani, dalle ore 16.00 alle ore 18.30, saranno concentrati in piazza Vacciuoli e zona Darsena, luoghi a maggior rischio di assembramento”.

L’annuncio del sindaco di Savona Ilaria Caprioglio che ha varato una “stretta” nella città della Torretta per arginare ogni situazione di pericolo contagio considerato l’andamento dei dati sui nuovi positivi in tutto il savonese.

“Se l’indice RT dovesse innalzarsi abbiamo valutato l’emissione di ordinanza sindacale di divieto della somministrazione di alimenti e bevande, nelle giornate di sabato e domenica a partire dalle ore 16.00, per tutti i bar della città: in tal caso resterebbe consentita l’attività di consegna a domicilio”.

“Colgo l’occasione per rinnovare l’invito alla cittadinanza a non abbassare la guardia, continuando a porre in essere le disposizioni ministeriali finalizzate alla limitazione del contagio” conclude il sindaco savonese.

leggi anche
  • Bollettino
    Covid, ancora alto il numero di positivi nel savonese: oggi +115
  • Restrizioni
    Savona, arriva l’ordinanza: per i bar stop all’asporto alle 16 nel weekend

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.