Controlli delle polizie locali sui bus a Loano e Finale, uno straniero irregolare espulso - IVG.it
A bordo

Controlli delle polizie locali sui bus a Loano e Finale, uno straniero irregolare espulso

C'erano anche gli operatori dell'unità cinofila, cioè il commissario Lupo ed il suo conduttore Romualdo Caso, e gli addetti di Tpl Linea

Loano. Nella giornata di oggi, lunedì 8 marzo, gli agenti dell’Ufficio di Sicurezza Urbana dell’Associazione delle Polizie Locali “Riviera di Ponente”, che riunisce i comandi di Albenga, Finale Ligure e Loano, hanno effettuato alcuni controlli specifici sui bus di Tpl Linea presso alcune fermate di Loano e Finale Ligure.

A supportare l’attività di accertamento, svolta da uomini del comando loanese e finalese, c’erano anche gli operatori dell’unità cinofila, cioè il commissario Lupo ed il suo conduttore Romualdo Caso, e gli addetti dell’azienda di trasporto pubblico locale.

Durante il servizio, gli agenti hanno sottoposto a controlli sia i mezzi che i loro passeggeri. Tra di loro anche un cittadino straniero, risultato poi non in regola con la normativa sull’immigrazione. Si tratta di un uomo nato in Perù nel 1990 e in Italia dal 2008, domiciliato a Pietra Ligure e già colpito da precedente decreto di espulsione nel 2018.

Dopo essere stato sottoposto a fotosegnalamento presso la sede dell’Ufficio di Sicurezza Urbana, situata nel comando della polizia locale di Albenga, l’uomo verrà espulso dal territorio nazionale.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.