Cairo, il dono del Leo Club alla Croce Bianca acquistato vendendo cioccolata e pandorini - IVG.it
Consegna

Cairo, il dono del Leo Club alla Croce Bianca acquistato vendendo cioccolata e pandorini

Si tratta di due teli portaferiti e 6 collari cervicali

Cairo Montenotte. Materiale sanitario acquistato grazie alla vendita di barrette di cioccolata e pandorini a Natale. E’ il dono che il Leo Club Valbormida ha consegnato questa mattina alla Croce Bianca di Cairo Montenotte. Si tratta di due teli portaferiti in nylon bispalmato ad alta resistenza e di 6 collari cervicali.

Il telo portaferiti è un presidio sanitario utilizzato per il trasporto di persone: viene utilizzato dove gli spazi non permettono il passaggio di una barella o di una sedia a rotelle. La sua caratteristica principale è quella di essere molto versatile nelle situazioni in cui si può trovare la persona che necessita assistenza.

Il collare cervicale invece è un presidio utilizzato come aiuto nell’immobilizzazione del rachide di un paziente politraumatizzato. Il suo utilizzo è consigliato da tutte le linee guida sin dal primo approccio ad un paziente vittima di trauma, in modo tale da assicurare, assieme ad altre manovre e presidi, un’adeguata immobilizzazione protettiva.

L’iniziativa rientra all’interno del tema operativo nazionale, Leo 4 Safety & Security, promosso da tutti i Leo Club d’Italia. La consegna si è svolta alla presenza dei volontari della pubblica assistenza, del vicesindaco Roberto Speranza, degli assessori Fabrizio Ghione ed Ilaria Piemontesi, del consigliere Marco Dogliotti, del Leo Advisor Fabio Bonino e dei soci del Lions Club Valbormida e del Leo Club.

“Vogliamo ringraziare innanzitutto tutte le aziende e le persone che hanno acquistato i nostri prodotti e hanno reso tutto ciò possibile – fanno sapere dal Leo Club – Ci sentiamo veramente orgogliosi per aver portato a termine questo service, segno di vicinanza continua e di collaborazione tra la nostra realtà e quella delle associazioni che ci circondano”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.